menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ha ucciso Svetlana e si è suicidato"

A dichiararlo il procuratore capo Claudio Gittardi

Il Procuratore Capo di Sondrio Claudio Gittardi nella mattina di oggi, giovedì 30 novembre, ha fatto luce sulle indagini in corso per la scomparsa di Svetlana Balica, la 44enne moldava sposta con Nicola Pontiggia, morto schiacciato da un camion all'interno della ditta Castelli.

Nel video mostrato ai giornalisti e nei frame di altre registrazioni effettuate all’interno della ditta si vede Nicola Pontiggia trascinare il corpo senza vita di Svetlana Balica.

Si tratterebbe quindi di un omicidio, consumato tra il pomeriggio del 31 ottobre e la notte del 2 novembre.

L'uomo, dopo aver ucciso la moglie, avrebbe occultato il cadavere nella mattinata del 2 novembre e dopo essersi recato nella ditta di costruzioni dove lavorava, ha bruciato alcuni effetti personali della moglie e con un mezzo aziendale, avrebbe trasportato fuori il cadavere.

Nel pomeriggio poi si sarebbe suicidato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento