Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, Sondrio si organizza in attesa che la situazioni peggiori

L'assessore alla Protezione civile, Lorena Rossatti: «Stiamo lavorando per garantire assistenza alla popolazione, in particolare alle persone sole che non possono contare sull'aiuto di familiari»

«In questo momento drammatico, in cui gli sforzi di tutti, ai diversi livelli, sono concentrati sul contenimento del coronavirus, l'Amministrazione comunale è vicina ai suoi cittadini attraverso le strutture e i servizi già attivi e con le iniziative promosse negli ultimi giorni per l'emergenza. Abbiamo costituito il Comitato Operativo Comunale - annuncia l'assessore alla Protezione civile Lorena Rossatti -, che siamo pronti ad attivare in caso di un peggioramento della situazione, e stiamo lavorando per garantire assistenza alla popolazione, in particolare alle persone sole che non possono contare sull'aiuto di familiari. Siamo costantemente impegnati per divulgare informazioni chiare e puntuali sull'evoluzione dell'emergenza e per assistere chi si trova in uno stato di bisogno».

Chiamando il numero verde della Croce Rossa 800-065510, attivo 24 ore su 24, le persone che chiedono aiuto vengono raggiunte dai volontari che consegnano gratuitamente pasti e farmaci: è fondamentale, per la sicurezza personale e degli altri, che i cittadini rimangano in casa, limitando gli spostamenti alle reali necessità, ancor di più gli anziani e chi soffre di altre patologie. Sul sito internet del comune è pubblicato l'elenco dei negozi che effettuano il servizio di consegna della spesa a domicilio.

La App "Vivi Sondrio"

La App "Vivi Sondrio" è uno strumento fondamentale: basta scaricarla gratuitamente e attivare le notifiche per ricevere automaticamente tutte le comunicazioni diffuse dal Comune. Attraverso la App in questi giorni sono stati diffusi le ordinanze e le direttive emanate, gli avvisi sull'apertura degli uffici e il messaggio del sindaco Marco Scaramellini.

«Servono impegno e collaborazione da parte di tutti - continua l'assessore Rossatti -, in particolare mi rivolgono ai giovani affinché siano da supporto agli anziani e alle persone in difficoltà. I nostri cittadini stanno dimostrando grande senso di responsabilità: li ringrazio tutti, in particolare i tanti volontari che ci affiancano, così come mi preme rimarcare il senso civico dei commercianti che hanno chiuso le loro attività a tutela di tutti e la disponibilità di chi consegna la spesa a domicilio».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Sondrio si organizza in attesa che la situazioni peggiori

SondrioToday è in caricamento