menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus a Novate Mezzola, Nonini: «Il paziente era già ricoverato in ospedale da tempo»

Il sindaco del paese della Valchiavenna ha voluto informare i propri concittadini

È notizia di ieri sera che anche un cittadino di Novate Mezzola è stato contagiato dal Covid-19. Pierangelo Nonini, sindaco di Novate Mezzola, ha voluto informare la cittadinanza con una comunicazione ufficiale.

«Cari concittadini - scrive in una nota il sindaco di Novate Mezzola - ci comunico che, come da segnalazione avvenuta nella serata di ieri, è stato accertato un caso di positività al CoronaVirus nel nostro territorio comunale». 

«Il paziente - prosegue Nonini - era già ricoverato in ospedale da tempo e siamo tutti fiduciosi di ricevere notizie rassicuranti, pertanto, ad oggi, non sono previste restrizioni particolari per il Comune di Novate». 

«Vi garantisco che le Autorità preposte alla salute pubblica stanno facendo quanto necessario per il contenimento del contagio. Noi sindaci stiamo facendo tutto quanto le autorità governative, regionali e sanitarie, ci indicano, così dovete fare tutti voi: osservare quanto disposto. Ognuno di noi è chiamato ed obbligato a continuare a rispettare le misure di prevenzione indicate dal Ministero della salute e da Regione Lombardia». 

«L'unico modo per impedire il contagio è ridurre al minimo ogni contatto ove non rigorosamente necessario, il più concreto gesto d'amore che possiamo fare ora è rispettare le disposizioni sanitarie e stare a casa». 

«Tutti noi - conclude il primo cittadino di Novate Mezzola - stiamo operando per contenere e prevenire il contagio: tanto è nelle mani di ognuno di noi, in ogni nostro singolo gesto. Se ci prendiamo cura di noi stessi, avremo anche cura degli altri». 

FB_IMG_1584436553353-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento