menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cercava di contrabbandare carne, formaggio e liquori: fermato sul Passo dello Spluga

La merce, trasportata da un italiano di 52 anni senza esser stata dichiarata, aveva un valore di diverse migliaia di franchi svizzeri

Carne, formaggio e liquori non dichiarati per diverse migliaia di franchi. È la merce scoperta dai funzionari dell'Amministrazione federale delle dogane (AFD) sull'auto di un 52enne italiano che viaggiava sulla strada del passo dello Spluga (GR).

Il tentativo di importare i prodotti sottobanco è stato messo in atto lo scorso 17 luglio, comunica l'AFD in una nota odierna, ma l'uomo non aveva fatto i conti con gli "investigatori volanti in alta montagna", si legge nel comunicato.

Tenta di passare la frontiera con due pugnali e una zanna di tricheco: denunciato

Nel veicolo sono stati trovati 139 chilogrammi di carne di vario genere, 16 chilogrammi di formaggio e alcolici per un valore totale di diverse migliaia di franchi. L'italiano aveva omesso di dichiarare la merce al valico di confine di Splügenberg o tramite l'app di sdoganamento "QuickZoll" e dovrà ora pagare una multa. La merce è stata confiscata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, cosa riapre dal 26 aprile e cos'è la zona gialla rinforzata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento