menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, tre nuovi casi in Alta Engadina. Sono 9 i contagiati nel canton Grigioni

In Svizzera i casi accertati di infezione da covid-19 sono 36 su 11 cantoni diversi

Altri casi di coronavirus nel vicino canton Grigioni. Nel pomeriggio di lunedì 2 marzo 2020, infatti, altre tre persone sono risultate positive al COVID-19 in Alta Engadina.

A darne notizia i servizi sanitari del canton Grigioni dove complessivamente negli scorsi giorni sono state testate 126 persone: 9 sono risultate positive, 108 negative, mentre per altre 9 si attendono gli esiti degli esami.

I tre contagiati sono in buona salute. Vengono curati in isolamento, precisa una nota stampa.

Al momento in Svizzera i casi accertati di infezione da coronavirus sono saliti a 36 in totale. Sono toccati 11 cantoni diversi.

I primi casi

I primi casi segnalati nel canton Grigioni erano stati due bambini italiani in vacanza, anche loro, in Engadina Alta. Insieme ai bambini altre quattro persone, presumibilmente i familiari, sono in quarantena.

Sospensione delle manifestazioni

Per evitare il contagio da coronavirus le autorità grigionesi avevano deciso di sospendere fino all’8 marzo le manifestazioni pubbliche con carattere sovraregionale. Coinvolte nelle misure cautelative le regioni più vicine alla Valtellina, la Val poschiavo, la Val Bregaglia, Mesolcina, Bernina, Maloja, Engadina Bassa/Valle Monastero.

Colpita dallla soppressione anche la celebre Maratona engadinese di sci di fondo, dove erano attesi 17mila partecipanti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Val di Mello, dopo due anni iniziati i lavori per il sentiero per disabili

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento