menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: in provincia di Sondrio il rischio di contagio è "moderato"

A dichiararlo una nota del Prefetto, Salvatore Pasquariello, dopo la riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

Nella mattinata di mercoledì 29 gennaio 2020 il Prefetto, Salvatore Pasquariello, ha presieduto la riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, composto dal Sindaco di Sondrio, dal Presidente della Provincia, dal Questore, dal Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri e Comandante Provinciale della Guardia di Finanza.

Tra gli argomenti all’ordine del giorno, è stato dato risalto al tema del “Rischio contagio da Corona Virus”. A tal riguardo, sono intervenuti all’incontro i referenti dell’Azienda di Tutela della Salute della Montagna (ATS), dell’Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU) 118 e dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) Valtellina e Alto Lario, i quali hanno evidenziato che è “moderato” il rischio contagio attualmente in essere sul nostro territorio.

Pertanto è già attiva la rete di sorveglianza e controllo che opera sia a livello nazionale, sia regionale, sia in ambito locale, attraverso un costante e puntuale scambio informativo.

In particolare, il Prefetto ha sottolineato come il primo filtro sia operativo presso i principali scali nazionali, tra cui Milano Malpensa per la Regione Lombardia, che consiste nell’attivazione di un protocollo di monitoraggio con misurazione a bordo della temperatura corporea di passeggeri ed equipaggi, per tutti i voli provenienti dalla Cina.

Nei giorni scorsi e è stata fornita un'adeguata informazione a tutta la rete dei medici di medicina generale, pediatri di famiglia e medici di continuità assistenziale, che rimangono i punti di riferimento per tutta la popolazione in caso di necessità.

Infine, è comunque attivo presso il Ministero della Salute il numero verde 1500. Si fa riserva di ulteriori notizie se di rilievo, in considerazione dell’evoluzione della situazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento