Cronaca

Scialpinisti bloccati nella nebbia soccorsi sopra Montespluga

La stazione di Madesimo del Soccorso Alpino e Speleologico VII delegazione Valtellina - Valchiavenna è stata chiamata in causa nel pomeriggio di domenica 17 marzo 2019 in val di Loga

Il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico VII delegazione Valtellina - Valchiavenna, stazione di Madesimo, è stato chiamato in causa nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 17 marzo 2019.

Durante il pomeriggio, infatti, ha ricevuto una richiesta di soccorso da parte di due alpinisti bloccati al bivacco Cecchini - Val di Loga, sopra Montespluga. A causa della nebbia e del vento forte non erano più in grado di scendere in autonomia e avevano perso l’orientamento. A un certo punto però hanno trovato il bivacco e vi si sono rifugiati, in attesa dei soccorritori.

Insieme con i militari del Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza i tecnici hanno raggiunto il bivacco, situato a quota 2780 metri. I due sci-alpinisti sono infine stati accompagnati a valle, dove avevano lasciato le loro auto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scialpinisti bloccati nella nebbia soccorsi sopra Montespluga

SondrioToday è in caricamento