rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Preoccupazione / Villa di Tirano

Ciclista violento prende a pugni i pedoni sul Sentiero Valtellina: le denunce

Diverse le testimonianza delle aggressioni nel tratto tiranese

A volte si è fermato per chiede l'ora, a volte, invece, ha continuato a pedalare. Quello che non cambia è il gesto violento sferrato nei confronti di camminatori inermi. Stando ai racconti di alcune donne, nei giorni scorsi un uomo avrebbe tirato dei pugni senza motivo mentre si trovava in sella alla propria bicicletta lungo il tratto tiranese del Sentiero Valtellina.

Un fatto grave denunciato da più persone su Facebook. "Mia madre stamattina (lunedì 16 maggio, ndr) stava passeggiando lungo la ciclabile in direzione Sondrio. All'altezza di Stazzona intorno alle ore 10.30/11 è stata raggiunta alle spalle da un ciclista (se così posso definirlo, perché di parole ne userei altre), che viaggiava ad una velocità di 30km/h circa e le ha sferrato un pugno. Poco più avanti una ragazza sui 30 anni è stata aggredita sempre dallo stesso uomo" ha scritto per prima una giovane donna del circondario abduano. 

Più di una le testimonianze simili emerse successivamente sulle pagine social. "Ho visto questo tipo, è andato avanti e poi è tornato indietro. Stavo camminando si è fermato è mi ha dato un pugno, poi è andato verso Lovero" ha raccontato un'altra donna. "Verso le 10:20 poco dopo la zona 'Fontanino Laghetto', direzione Tirano, ho incontrato anche io il ciclista, mi ha colpito il braccio ed è scappato! Sono andata ad informare la polizia locale" ha aggiunto una terza. 

livido sentiero Valtellina-2
Il livido riportato dalla donna colpita (Fb)

Non sarebbe la prima volta che accade ma i carabinieri di Tirano, dal canto loro, non hanno ricevuto alcuna segnalazione formale. Nessun riscontro oggettivo di quanto avvenuto per ricostruire le aggressioni lungo il percorso ciclopedonale. L'attenzione da parte dei militari resta alta. Non è poca la preoccupazione che i racconti hanno generato nella popolazione.

Che la convivenza tra pedoni e ciclisti non sia sempre facile lungo il Sentiero Valtellina è oramai cosa risaputa. Negli anni, con l'aumentare delle frequentazioni, sono diventanti sempre più frequenti scontri ed alterchi, soprattutto tra chi si gode il percorso lungo l'Adda in "modalità lenta" (spesso con il proprio cane al seguito) e chi, diversamente, viaggia ad alta velocità per coprire distanze maggiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclista violento prende a pugni i pedoni sul Sentiero Valtellina: le denunce

SondrioToday è in caricamento