menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investì un ciclista sulla Statale 38, albanese condannato ad un anno e mezzo

Il primo caso in Provincia dopo le nuove disposizioni dopo la legge sull'Omicidio Stradale

Dopo aver travolto e ferito gravemente un ciclista sulla statale 38, si era dato alla fuga e per questo motivo un albanese, residente in Bassa Valle venne arrestato e al processo ha patteggiato la pena di un anno e mezzo con la condizionale.

L’incidente a giugno all’altezza di Regoledo di Cosio poco dopo le 8 di mattina. Il 27enne, che stava viaggiando su di uno scooter 125 privo di assicurazione e senza patente uscì  dall'incidente illeso e si allontanò, mentre il ciclista, classe 1941, aveva riportato delle gravi lesioni, per lui fu necessario il ricovero d’urgenza all’ospedale di Gravedona e un intervento chirurgico.

I Carabinieri avevano poi rintracciato il pirata sul luogo di lavoro dove si era recato nel tentativo di fare perdere le sue tracce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento