menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiavenna, 24enne spacca tutto in via Dolzino e si nasconde sotto un autobus: denunciato

Già conosciuto dalle forze dell'ordine è stato fermato dai carabinieri

Nella notte tra mercoledì 15 e giovedì 16 luglio 2020, alle ore 02.30 circa, in Chiavenna, dopo la chiamata di un cittadino, i carabinieri dell’aliquota radiomobile sono prontamente intervenuti nel centro abitato della città dove poco prima un giovane di 24enne, già noto alle forze dell’ordine, si è reso colpevole di vandalismo. Il giovane ragazzo ha rovesciato e distrutto tavoli e sedie di esercizi commerciali presenti sulla pubblica via Dolzino, nonché delle fioriere. 

Per cercare di sfuggire ai militari tempestivamente sopraggiunti sul posto, il giovane si è nascosto sotto un autobus in sosta presso il deposito situato nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Chiavenna. Trovato comunque dai carabinieri, il giovane è stato fatto alzare ma ha subito iniziato ad insultare e ad inveire con minacce e violenza. E' infatti arrivato al punto di causare traumi ad entrambi i militari prima di essere fermato ed essere stato affidato al personale sanitario del 118 in considerazione del forte stato di agitazione dovuto, presumibilmente, all’assunzione di alcoolici. 

Dopo che il 24enne è stato trasportato presso il nosocomio di Sondrio, i sanitari hanno riscontravano uno stato di agitazione da abuso di alcol e stupefacenti. 

Per il ragazzo è scattata la denuncia all’A.G. di Sondrio per resistenza a pubblico ufficiale (art. 337 c.p.) , oltraggio a pubblico ufficiale (art. 341 bis c.p.) e danneggiamento aggravato  (artt.61 e 635 c.3 del c.p.)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento