Val Tartano, cucciolo di capriolo ferito salvato da una automobilista

Storia a lieto fine grazie alla bontà di Lucia

Foto di Lucia Bianchini, che per prima ha chiamato i soccorsi

Storia a lieto fine questa mattina in Val Tartano per un cucciolo di capriolo che, nel tentativo di saltare il muro di contenimento della strada, si è fratturato le zampre.

Fortunatamente una automobilista ha notato la presenza in località Bedula (tra Campo e Tartano) dell'animale, che non poteva più camminare e ha avvertito gli uomini del Corpo di Polizia Provinciale.

Giunti sul posto hanno prestato le prime cure all’animale e poi ipotizzando fratture lo hanno trasferito alla clinica veterinaria. Quando il capriolo sarà guarito lo riporteranno nell’ambiente di provenienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovata senza vita nell'Adda la donna di Buglio in Monte scomparsa domenica

  • Sondrio in lutto per la morte di Stefania Barcio

  • Fusine, si cerca nell'Adda una 50enne scomparsa da casa

  • Ore di apprensione a Chiavenna: si cerca la signora Paolina

  • In auto con la droga insieme al loro neonato di 5 mesi: denunciati due giovani di Sondalo

  • Corruzione e truffa aggravata, nei guai ex primario del Morelli di Sondalo

Torna su
SondrioToday è in caricamento