La neve è troppo ghiacciata, brianzolo cade a Madesimo fratturandosi malamente una gamba: interviene l'elicottero

Ad infortunarsi in località Zerbi un uomo di 67 anni di Seregno

L'immobilizzazione del ferito prima del trasferimento con l'elicottero

Nel pomeriggio di giovedì 20 febbraio 2020, attorno alle ore 15, i tecnici del CNSAS, VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna, sono stati attivati da Soreu delle Alpi nel comune di Madesimo, in località Zerbi, a 1600 metri circa di quota, per un uomo di Seregno (MB) di 68 anni, scivolato durante una passeggiata su un tratto in cui era presente neve ghiacciata.

Ha riportato un trauma a una gamba e ha chiesto aiuto. Presentava una frattura esposta della tibia. Una volta medicato e immobilizzato, è stato trasportato con la barella per circa 200 metri fino all’ambulanza. È stato portato in piazzola e poi con l’elicottero trasferito presso l'ospedale civile di Sondrio.

Sono intervenuti in totale sei soccorritori del Cnsas e due militari del Soccorso alpino Guardia di finanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Chiesa Valmalenco per la scomparsa di Claudio Rota

  • Ardenno, tenta di uccidere i figli con il gas e di togliersi la vita: arrestata

  • Valmalenco, i carabinieri non riescono a calmare il figlio violento: sedato e ricoverato

  • Coronavirus, la Lombardia verso l'entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Talamona, padre e figlio in scooter non si fermano all'alt dei carabinieri: inseguiti e denunciati

  • Sci, verso la chiusura degli impianti di risalita per le vacanze: si attende la conferma del Dpcm

Torna su
SondrioToday è in caricamento