rotate-mobile
Cronaca Valdisotto

Cadavere rinvenuto sotto la neve: mistero a Valdisotto

Il corpo senza vita di un uomo sulla cinquantina è stato rinvenuto nei pressi della Malga San Colombano

Mistero a Valdisotto nel comprensorio sciistico Cima Piazzi - San Colombano. Attorno alle ore 10 di lunedì 8 gennaio un uomo di circa 50 anni è stato trovato senza vita non lontano dalle piste da sci. A rinvenire il cadavere nella neve è stata una sciatrice alpinista, la quale ha prontamente chiamato le forze dell'ordine. Ad intervenire il soccorso alpino della guardia di finanza di Bormio, coadiuvato dal soccorso alpino. Le indagini sono alle fasi iniziali.

Il corpo dell'uomo, vestito per un escursione invernale e con degli scarponi ai piedi, è stato trovato ricoperto di neve. Ciò fa pensare che fosse nel punto in cui è stato scoperto da ore, almeno dalla giornata di domenica 7 gennaio. Non risultano in Alta Valle denunce per la scomparsa di persone. Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti vi è quella di un malore. È possibile che l'uomo dopo aver mangiato, a pranzo o a cena, nella vicina Malga San Colombano si sia incamminato verso valle trovando la morte lungo la strada. Con il nullaosta del magistrato la salma sarà trasportata presso l'ospedale "Eugenio Morelli" di Sondalo. Nello stesso comprensorio sciistico, nella stessa mattinata, un turista ungherese di 57 anni ha perso la vita in seguito ad un infarto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere rinvenuto sotto la neve: mistero a Valdisotto

SondrioToday è in caricamento