Automobilista buttò a terra centauro e scappò. Il video del rocambolesco inseguimento fino ad Aprica

A distanza di 10 mesi ecco le immagini girate dal motociclista e youtuber che ha seguito il pirata della strada per oltre 20 chilometri tra il traffico agostano

 

I carabinieri lo avevano denunciato per lesioni volontarie, ommissione di soccorso e fuga. Nei guai nell'agosto del 2019 un 54enne bergamasco resosi responsabile di uno speronamento ai danni di un motociclista in Valle Camonica e di una fuga durata oltre 20 chilometri e terminata in via Roma ad Aprica dopo un serrato inseguimento condotto da un amico del malcapitato spinto a terra.

Leggi qui quanto successo

Oggi, a distanta di 10 mesi, il motociclista che ha seguito l'automobilista violento fino ad Aprica ha reso note le immagini delle corsa spericolata, pubblicandole su Youtube. Una corsa sfrentata tra il traffico agostano della Valle Camonica che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi e che, solo per fortuna, non ha provocato danni più importanti a persone o cose.

Ad immortalare la fuga la telecamera posta sul casco motociclista e youtuber Jointer311. Un inseguimento al limite dove entrambe le parti hanno compiuto azioni non consentite dalla Legge.

Potrebbe Interessarti

Torna su
SondrioToday è in caricamento