menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bormio, esercitazione del Soccorso Alpino in alta quota

Lo scopo è quello di rafforzare il gruppo

"Lavorare insieme - spiegano dal Soccorso Alpino -  è l’insegnamento più grande, soprattutto quando si affronta la montagna ad alte quote o in situazioni complesse e impreviste".

Nei giorni scorsi le stazioni di Bormio e Valfurva della VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna Cnsas si sono unite per una esercitazione con il Sagf, Soccorso alpino Guardia di finanza. Una trentina di tecnici hanno messo in atto una serie di operazioni, dal rifugio Pastori al Passo dello Stelvio, in uno degli scenari più straordinari delle Alpi, già teatro di numerose imprese alpinistiche, anche storiche.

L’obbiettivo primario era quello di perfezionare la parte tecnica ma soprattutto si rafforzare lo spirito di gruppo, competenza fondamentale perché nelle avversità chi è da solo rischia di più, mentre invece chi collabora e sa di poter contare sui compagni vede crescere in modo esponenziale le possibilità di una buona riuscita dell’intervento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento