Berbenno, condannato per violenza sessuale

Aveva aggredito una donna con problemi di deambulazione

È stato condannato a 8 anni e 10 mesi di reclusione per violenza sessuale, lesioni e violazione di domicilio e a suo carico anche il risarcimento dei danni, 10 mila euro, e il pagamento delle spese processuali.

L’uomo, M.M., classe 1977 di Berbenno, nel luglio di due anni fa aggredì una donna, all’epoca dei fatti 69enne, con problemi di deambulazione dopo essersi introdotto nella sua abitazione di Sondrio.

La donna provò a reagire, ma venne picchiata e immobilizzata. L’uomo l’ha denudata cominciando a palpeggiarla per poi decidere di scappare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Coronavirus, la Lombardia verso l'entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Talamona, padre e figlio in scooter non si fermano all'alt dei carabinieri: inseguiti e denunciati

  • Sci, verso la chiusura degli impianti di risalita per le vacanze: si attende la conferma del Dpcm

  • Coronavirus, Dpcm e regole per Natale 2020: niente sci in Lombardia e niente cenoni

  • Nuova Olonio, sradicano il bancomat nella notte: ladri in fuga

Torna su
SondrioToday è in caricamento