menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Campodolcino, non comunicava i nomi degli ospiti del Bed and Breakfast: denunciata

Per Legge è obbligatorio, da parte del titolare di strutture ricettive di qualunque tipologia, segnalare con tempestività all’Autorità di Pubblica Sicurezza le generalità dei propri ospiti

Nell’ambito di specifici servizi mirati alla vigilanza/controllo sulle attività di affittacamere e B&B presenti nel territorio, anche allo scopo di monitorare gli eventuali arrivi di turisti in Valle in ragione dei divieti imposti dalla normativa vigente, i Carabinieri della Stazione di Campodolcino hanno denunciato una donna titolare di un’attività di “bed and breakfast” la quale affittava un appartamento in modalità B&B senza comunicare all’Autorità di Pubblica Sicurezza le generalità delle persone alloggiate.

Vige infatti l’obbligo, da parte del titolare di strutture ricettive di qualunque tipologia, di segnalare con tempestività all’Autorità di Pubblica Sicurezza le generalità dei propri ospiti; tale obbligo assume una particolare valenza nell’attuale situazione e nella provincia di Sondrio, caratterizzata da una forte vocazione turistica, perché consente di monitorare eventuali arrivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento