Fratellini contro un albero con il bob in Val Viola: morto il bambino più grande

Tragedia in Valdidentro. Il bambino di neanche 4 anni, dopo 48 ore in terapia intensiva, è spirato presso l'ospedale di Bergamo

Non ce l'ha fatta il bambino di neanche 4 anni schiantatosi lungo il pomeriggio di sabato 4 gennaio 2020 contro un albero mentre si divertiva a bordo del proprio bob, in compagnia del piccolo fratellino di 1 anno, in Val Viola, all'interno del territorio comunale di Valdidentro, in località Arnoga.

Il piccolo, residente in zona, era ricoverato da 48 ore presso l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, nel reparto di terapia intensiva. Troppo gravi le ferite riportate, è deceduto attorno alle ore 13 di lunedì 6 gennaio.

Sotto choc la comunità di Semogo, frazione del comune di Valdidentro, stretta attorno alla famiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fratellino dopo due giorni sotto osservazione è stato dimesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, come è facile ammalarsi. La storia del chirurgo del Morelli che spiega quanto è alto il rischio di contagio

  • Coronavirus, sale ancora il numero dei morti. La mappa del contagio comune per comune

  • Sorico piange Emanuele, infermiere all'ospedale di Gravedona

  • Coronavirus, quasi 500 i contagiati in provincia di Sondrio. La mappa interattiva comune per comune

  • Delebio in lutto per la morte di Gianni

  • Coronavirus, anche in provincia di Sondrio il tampone si fa in auto. Come funziona

Torna su
SondrioToday è in caricamento