rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Piantedo

Auto contromano sulla superstrada a Piantedo: è il terzo caso in 9 giorni

L'ennesima tragedia sfiorata

Potrebbe sembrare impossibile ma, lungo il pomeriggio di ieri, giovedì 14 ottobre, un'altra auto, una Volskwagen Polo, è stata vista contromano lungo la SS 38 "dello Stelvio" a Piantedo. È il terzo caso in nemmeno 10 giorni. L'ennesima tragedia sfiorata, che lascia non pochi interrogativi, è stata immortalata da un automobilista sulla quella corsia nord, dal lago di Como verso la Valtellina, già teatro di ripetuti episodi analoghi.

La polizia stradale, allertata da numerosi conducenti, sta indagando per scoprire l'identità dell'automoblista fuorilegge. Cresce intanto il malumore tra gli habitué della strada a scorrimento veloce che dalla provincia di Sondrio porta prima nel Lecchese e poi verso Milano. Decide e decine i commenti sui social networks di persone allarmate, preoccupate per quello che, sempre di più, pare preambolo di una nuova tragedia.

Tre episodi ravvicinati

Negli anni, da quando la nuova SS 38 è stata inuagurata (era il 2013), molteplici sono stati i casi di mezzi contromano lungo la carreggiata. Il più grave è certamente l'incidente mortale che, nel dicembre del 2018, costò la vita a sei persone. 

Episodi preoccupati, ripetuti negli anni, fino ad arrivare ai giorni nostri. Il 5 ottobre scorso, nello stesso punto di superstrada dove è stata vista la Polo, una Ford Fiesta viaggiava contromano verso Morbegno, sfiorando a ripetizione le auto sopraggiungenti, mentre era lunedì 11 ottobre quando una Mercedes-Benz C Sportcoupe colore grigio si muoveva in senso contrario all'interno dello svincolo rotatorio di Cosio Valtellino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto contromano sulla superstrada a Piantedo: è il terzo caso in 9 giorni

SondrioToday è in caricamento