rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
l'azione della polizia / Dazio

Spacciava nei boschi di Dazio: preso a Milano

Ennesimo arresto tra gli spacciatori della Bassa Valtellina

Continua l'attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di droga della polizia di stato. Nella mattinata di martedì 26 luglio gli agenti della squadra mobile di Sondrio, a seguito di attività d’indagine, hanno tratto in arresto a Milano un 44 enne marocchino, S.A., residente proprio nel capoluogo lombardo.

Il fermo dà esecuzione all'ordinanza di misure cautelari disposte dal GIP di Sondrio nei giorni scorsi. Nei mesi passati l'arrestato, insieme ad altri connazionali, "si era reso responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti nei boschi, adiacenti all’abitato di Dazio", fanno sapere dalla questura di Sondrio. Non è il primo spacciatore operante in Bassa Valtellina ad esser arrestato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava nei boschi di Dazio: preso a Milano

SondrioToday è in caricamento