Droga già in dosi e contanti nascosti nel bagagliaio, arrestati tre giovani del Sondriese

Già conosciuti dai carabinieri i giovani sono stati fermati in auto

Le sostanze stupefacenti ed il denaro rinvenuto dai carabinieri

Nel primo pomeriggio di sabato 30 maggio 2020, una pattuglia di Carabinieri del NORM di Sondrio, impegnata nel controllo della circolazione stradale durante il fine settimana, ha fermato, sulla strada statale 38, all'altezza di Talamona, un’autovettura con a bordo due donne ed un uomo trentenni del sondriese, due dei quali conosciuti dai militari operati per i loro trascorsi nel mondo delle sostanze stupefacenti.

Insospettiti dall'agitazione e dall'insofferenza dei tre giovani durante il controllo, considerati inoltre i loro trascorsi, sono stati accompagnati presso la caserma del Comando Provinciale per un controllo più accurato.

I sospetti dei Carabinieri si sono rivelati fondati: dopo un’accurata perquisizione del veicolo i militari hanno rinvenuto, all’interno del baule, ben occultati, 380 grammi di hashish suddivisi in più involucri.

Anche la ragazza alla guida è stata trovata in possesso di un grammo di cocaina occultata nella biancheria intima, evidentemente nella vana speranza di superare indenne i controlli dei carabinieri.  Nell'auto sono stati anche trovati 1.850 euro in banconote di vario taglio. 

Dopo le formalità di rito, i tre soggetti sono stati dichiarati in arresto e condotti, rispettivamente, presso la casa circondariale di Sondrio il ragazzo e di Como le due ragazze. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano e Lombardia, ecco l'elenco delle attività e dei negozi aperti e quelli chiusi in zona rossa

  • Sondrio in lutto per la morte di Stefania Barcio

  • Covid, un nuovo focolaio nel reparto di Neurologia dell'ospedale di Sondrio

  • Tir carico di fieno prende fuoco in strada, attimi di panico sulla nuova SS38. Traffico deviato

  • Chiavenna, trovato nel giardino di una casa il corpo senza vita della signora Paolina Gadola

  • Corruzione e truffa aggravata, nei guai ex primario del Morelli di Sondalo

Torna su
SondrioToday è in caricamento