Versa benzina sul contatore del gas e dà fuoco per farsi giustizia: 48enne arrestato per tentata strage

La tragedia sfiorata a Poggiridenti. L'uomo voleva "difendere" un'amica

Immagine d'archivio

Nei giorni scorsi un 48enne ed una donna 31enne si sono presentati sotto la casa di una famiglia di Poggiridenti per minacciare pesantemente il proprietario di casa e suo figlio. Al centro la disputa il fatto che il ragazzo di Poggiridenti avrebbe nei giorni prima abusato della giovane donna. Per questo i  due volevano farsi giustizia da soli.

Prontamente allertati, i Carabinieri hanno fatto allontanare la coppia senza troppe difficoltà.

Dopo solo due giorni, nel buio della notte, l'uomo di Poggiridenti ha notato delle fiamme divampare all’esterno dell’abitazione.

Accorsi sul luogo, i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco sono riusciti a domare l'incendio e constatare come la causa fosse della benzina versata sul contatore e su dei tubi del gas.

Le successive indagini dei Carabinieri hanno consentito di attribuire la paternità del gesto al 48enne che solo due sere prima aveva pesantemente minacciato la famiglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla scorta dell’attività svolta dall’Arma, la Procura della Repubblica di Sondrio ha chiesto ed ottenuto dal GIP una misura cautelare per tentata strage ed atti persecutori eseguita poi dai Carabinieri di Teglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Lombardia in arrivo più restrizioni: stop a sport amatoriali e lezioni a distanza alle superiori

  • Coronavirus, focolaio tra medici ed infermieri del Morelli di Sondalo dopo una festa tra colleghi

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Coronavirus a scuola, tre nuove classi (con le insegnanti) in isolamento a Livigno

  • Coronavirus, ecco la nuova ordinanza di Regione Lombardia: più limitazioni per i bar e stop allo sport di contatto

  • Maxi truffa da 100mila euro, nei guai azienda agricola del Sondriese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento