rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022

Droga a Sondrio, ecco come spacciavano: il video

Le immagini di come spacciavano i nove soggetti fermati. L'operazione "Biker Express 2022 Encore" condotta dalla polizia di stato nel capoluogo

L'operazione antidroga "Biker Express 2022 Encore" è scattata all'alba di oggi, venerdì 21 ottobre, a Sondrio. Gli agenti della squadra mobile della questura del capoluogo, coordinati dal commissario capo Niccolò Battisti, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Sondrio, fermando nove soggetti di origine nigeriana, liberiana, gambiana e ghanese, dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo valtellinese.

Le indagini erano partite nel febbraio scorso, portando alla luce una sistematica attività di spaccio di droga in città. Un sistema collaudato di smercio di cocaina ed eroina gestito in maniera esclusiva nella città. La polizia in pochi mesi è riuscita a verificare almeno 1800 cessioni a varie decine di acquirenti sondriesi. Compravendite avvenute spesso nei pressi di scuole e oratori. 

Gli indagati raggiungevano il luogo della cessione in monopattino o in bicicletta, cercando sempre di evitare strade con sistemi di video-sorveglianza. Le dosi venivano trasportate occultate all'interno della bocca, sigillate ermeticamente con involucri di colore bianco o nero a seconda del tipo di droga. Alle confezioni veniva data una forma sferica molto liscia, per cui, nel caso di controllo di polizia, potevano essere facilmente deglutite. Una tecnica che, loro malgrado, non gli ha permesso di farla franca.

Gli arresti

Sullo stesso argomento

Video popolari

Droga a Sondrio, ecco come spacciavano: il video

SondrioToday è in caricamento