Venerdì, 19 Luglio 2024
Pomeriggio maledetto / Ardenno

Si scontra con un'auto e fa un volo di 10 metri: 16enne in gravi condizioni

L'incidente lungo la Sp9 ad Ardenno a pochi metri di distanza da dove, sempre oggi, un altro giovane è stato trascinato via dalle acque del torrente Masino

Pomeriggio maledetto quello di oggi ad Ardenno: prima il ragazzo 17enne trascinato via dalla corrente delle acque del torrente Masino, dove si era tuffato per cercare un pò di refrigerio (nel tentativo di salvarlo un ragazzo di 22 anni si è tuffato in acqua riportando ferite piuttosto serie che ne hanno determinato il ricovero a Sondalo). Poi, pochi minuti dopo le 17, un grave incidente stradale che ha visto coinvolto un altro giovane, di soli 16 anni.

Quest'ultimo, in sella alla propria moto, sempre lungo la Strada provinciale 9, all'interno della galleria che si trova, peraltro, a pochi metri di distanza dal punto in cui è avvenuta la scomparsa del suo quasi coetaneo, si è scontrato frontalmente con un'auto che proveniva dalla direzione opposta, come hanno ricostruito i Carabinieri della Compagnia di Sondrio, giunti sul posto per i necessari rilievi e per la gestione del traffico. 

Le condizioni del centauro sono apparse subito gravi, tanto che i soccorsi sono scattati in codice rosso, quello di massima gravità: una volta ricevute le prime cure in loco, il 16enne è stato stabilizzato e trasportato in elicottero all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo. Nell'impatto, ma soprattutto, nella successiva caduta, dopo essere stato proiettato a quasi 10 metri di distanza, ha riportato diversi traumi agli arti inferiori.

L'incidente tra l'auto e la moto non è legato alla scomparsa del ragazzo di 17 anni trascinato via dalle acque del torrente Masino: il centauro 16enne, infatti, non si trovava sul posto per informarsi sull'accaduto o per cercare di dare il suo contributo nelle ricerche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si scontra con un'auto e fa un volo di 10 metri: 16enne in gravi condizioni
SondrioToday è in caricamento