rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Dramma senza fine

Il dramma di Aprica: non ce l'ha fatta Giorgio Monticelli

Il marito di Anna Maria Squarza, trovata morta venerdì 12 aprile ad Aprica, è spirato dopo una settimana di ricovero in ospedale

Si aggrava il bilancio del dramma di Aprica: è infatti morto anche Giorgio Monticelli, 90 anni, marito di Anna Maria Squarza. La donna di 91 anni era stata trovata morta nel suo letto venerdì12 aprile nell'appartamento che proprio insieme al marito Giorgio e al figlio 60enne Antonio aveva affittato in epoca covid-19 e dove era rimasta a vivere.

Come confermato anche dall'autopsia l'anziana è stata lasciata morire di stenti e, infatti, al momento del ritrovamento, era già morta da alcune settimane. A fianco a lei, sul letto, era stato trovato anche il marito, in gravi condizioni di denutrizione e con la gamba destra in cancrena. Proprio Giorgio Monticelli era stato così ricoverato in ospedale, mercoledì gli era stata anche amputata la gamba, ma questo non è bastato a salvargli la vita.

Il figlio della coppia, Antonio Monticelli, si trova ricoverato nel reparto di Psichiatria dell'ospedale di Sondrio ed è indagato per abbandono di persone incapaci e occultamento di cadavere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dramma di Aprica: non ce l'ha fatta Giorgio Monticelli

SondrioToday è in caricamento