menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Apre i battenti “Rent Bike Palù”

Dal 10 giugno negli uffici turistici di Sondrio e Chiesa in Valmalenco

Neanche il tempo di assaporare, anche in Valtellina, il primo vero caldo che subito il Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco, grazie anche al supporto degli enti locali, offre una nuova opportunità per i sempre più numerosi turisti che amano pedalare nella natura, ammirando le bellezze del territorio.

Dal 10 giugno apre i battenti “Rent Bike Palù”, il noleggio biciclette pensato per percorrere panorami mozzafiato attraverso i sentieri della Valmalenco, il sentiero Rusca, la Via dei Terrazzamenti e, sul fondovalle, il sentiero Valtellina.

Iniziativa che avrà lo scopo di supportare il nuovo progetto di Trenord che, con le sue proposte Discovery Train, lancia “Train&Bike” e una serie di offerte turistiche sostenibili per l’estate 2017.

Presentata oggi a Tirano, dopo la partenza del Giro d’Italia, nasce sull’esperienza positiva dei“Treni della Neve" che ha visto come partner di Trenord i due consorzi turistici mandamentali di Sondrio e Tirano.

Strade sterrate, asfaltate o single track? Nessun problema. Presso gli uffici turistici di Sondrio (in via Tonale) e Chiesa in Valmalenco (località Vassalini), si potrà scegliere la MTB che meglio si adatta ai percorsi esistenti in quota (Alpe Palù - Caspoggio) oppure nel fondovalle e la scelta potrà ricadere secondo le singole esigenze: freeride, crosscountry oppure all mountain, fino alle più recenti e-bike.

“L’idea di una velostazione così ci piace immaginarla - afferma Dario Ruttico vice presidente della Comunità Montana Valtellina di Sondrio - come il naturale proseguimento delle strategie di promozione turistica volute dal territorio per l’estate. Implementando quanto già presente in termini di offerta relativa all'utilizzo delle bici. Strategie che, prima di tutto, sono state volute dalle amministrazioni di tutti i Comuni compresi nel territorio della Comunità Montana, a partire dal progetto del sentiero Valtellina per arrivare al sentiero Rusca. Un modo alternativo per supportare quel turismo lento che si accosta ai valori montani, per noi fondamentali”.

Il campo base sarà posizionato ai piedi delle Funivie al Bernina, partner dell'iniziativa, e, oltre ai mezzi si potranno ricevere tutte le informazioni necessarie per le “giornate bike”. Ma non solo. Dai primi di luglio, a supporto dell’iniziativa, sarà attivo anche un bike shuttle (su prenotazione) che permetterà di raggiungere ulteriori luoghi tra Sondrio e Valmalenco per iniziare i propri tour e, volendo, magari per i più pigri, organizzare il rientro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Attualità

Bambini, apre a Sondrio il negozio di giocattoli "Città del sole"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento