rotate-mobile
Prima accoglienza / Sondalo

Il Vallesana di Sondalo ospiterà i profughi della guerra in Ucraina

Il polo di formazione professionale dell'Alta Valle ha risposto alla chiamata della Regione

Il PFP Vallesana di Sondalo ospiterà 48 profughi in fuga dalla guerra in Ucraina. Gli enti di formazione professionale lombarda hanno dato la loro disponibilità ad accogliere i rifugiati in arrivo in queste in Lombardia. In totale cinque i centri di formazione. Oltre a Sondalo anche Casargo (LC), Vertemate con Minoprio (CO) e Botticino e Ponte di Legno (BS). Complessivamente sono 190 i posti letto messi a disposizione. In quattro casi verrà anche offerto il vitto.

"Desidero ringraziare il mondo della formazione professionale lombarda - commenta l'assessore regionale alla Formazione e Lavoro, Melania Rizzoli - che senza esitazione fornirà le proprie strutture per accogliere i rifugiati che scappano da questa orribile guerra". "Chiedo a tutti - aggiunge - gli enti che dovessero avere anche se pur minime disponibilità, di mettersi in contatto con Regione Lombardia affinché si possa incrementare la nostra ospitalità".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Vallesana di Sondalo ospiterà i profughi della guerra in Ucraina

SondrioToday è in caricamento