Si avvicinano le Olimpiadi invernali dei sordi, il video ufficiale dell'edizione "made in Valtellina e Valchiavenna"

L'evento, giunto alla sua 19^ edizione si svolgerà nei comuni di Sondrio, Chiavenna, Madesimo e Santa Caterina Valfurva

Dal 12 al 21 dicembre 2019, migliaia di atleti provenienti da tutto il mondo si sfideranno sulle piste e nei palazzetti della Valtellina e della Valchiavenna.

L'evento, giunto alla sua 19^ edizione, mancava dall'Italia dal lontano 1983, quando le Olimpiadi del silenzio (così anche chiamate) si tennero a Madonna di Campiglio. Le Winter Deaflympics si svolgeranno in particolare nei comuni di Sondrio, Chiavenna, Madesimo e Santa Caterina Valfurva. 

La mascotte dell'evento è "Vally", un orsetto, simbolo della provincia di Sondrio. Lo slogan, che campeggerà su tutte le piste, è "We need a chance".


Per la Valtellina si tratta di un primo importante assaggio di clima olimpionico, dopo l'assegnazione delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina del 2026 nelle quali la provincia di Sondrio rivestirà un ruolo chiave con le gare di sci alpino maschile a Bormio e di freestyle e snowboard a Livigno, dove sarà costruito anche il villaggio olimpico.

Le discipline previste e dove

Sono sei le discipline sportive invernali previste nelle Olimpiadi invernali dei sordi, in particolare:

  • sci alpino a S. Caterina Valfurva;
  • snowboard a S. Caterina Valfurva;
  • sci di fondo a S. Caterina Valfurva;
  • hockey su ghiaccio a Chiavenna;
  • scacchi (la novità) a Chiavenna;
  • curling a Madesimo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Domani i funerali di Nicola Scieghi

  • Valmalenco, marito accoltella la moglie

  • Valanga travolge tre sciatori alpinisti vicino al Passo Salmurano, uno estratto vivo dalla neve

  • Tragico incidente a Pavia, muore 30enne di Castione

  • Droga nell'auto e una pistola illegale a casa, arrestato uomo di Piantedo

  • Valmalenco, accoltella la moglie e tenta il suicidio con il gas: arrestato

Torna su
SondrioToday è in caricamento