rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
sui terrazzamenti

Trekking tra le vigne: undici itinerari per tutti tra filari e muretti

I nuovi percorsi disegnati dalla Strada del Vino e dei Sapori della Valtellina in collaborazione con la Comunità Montana di Sondrio ed il Comune del capoluogo: "Lavoro di squadra per destagionalizzare il turismo"

Camminare tra i filari vitati e sui terrazzamenti secolari della provincia di Sondrio oggi è più facile grazie ai nuovi percorsi del "Valtellina Wine Trekking". Undici itinerari "ad anello", semplici, panoramici e ben indicati, alla scoperta delle Nebbiolo delle Alpi e dei suoi produttori, sul versante retico del Sondriese, da Buglio in Monte a Teglio. Un progetto congiunto, realizzato dalla Strada del Vino e dei Sapori della Valtellina in collaborazione con la Comunità Montana di Sondrio ed il Comune del capoluogo.

"Nonostante le difficoltà della pandemia siamo riusciti a portare a termine questo progetto condiviso. Mai come in questo periodo la Valtellina ha bisogno di una regia unica per decidere gli obiettivi da portare avanti e innovare questo territorio magico che tutti ci invidiano. Non ci rendiamo conto delle bellezze che abbiamo nella nostra valle. Speriamo che i percorsi vengano vissuti il più possibile" ha dichiarato Davide Fasolini, presidente della Strada del Vino e dei Sapori della Valtellina.

Si amplia così l'offerta turistica del circondario sondriese. "Abbiamo la necessità che la gente venga nella nostra valle, che la frequenti e la viva nel migliore dei modi. Non c'è niente di più bello che camminare nei nostri vigneti, vedere da vicino i muri a secco e farsi, perchè no, qualche gradino in salita per cogliere la fatica dei nostri produttori. Oggi il turismo esperienziale è sempre più importante perchè è in grado di regalare emozioni. La Valtellina non è solo alta montagna e cime innevate. Questi percorsi permettono di continuare il processo di destagionalizzazione del turismo già in atto" ha sottolineato il presidente della CM, Tiziano Maffezzini.

Gli itinerari

Gli undici percorsi, come detto, sono stati pensati a circuito, per permettere, cioè, un comodo rientro al punto di partenza. All'inizio di ciascun itinerario sono stati installati dei grossi totem identificativi, con informazioni dettagliate. Tutti i percorsi sono stati dotati di segnaletica verticale, realizzata secondo le specifiche norme regionali. Su tutti i cartelli un qr code rimanda alla descrizione del percorso sul sito di "Valtellina Outdoor", consentendo una navigazione geolocalizzata, con la possibilità di scaricare i percorsi in formato .gpx e .pdf. Per ogni anello è stata pensata anche una variante, una scorciatoia, per permettere di abbreviare il tracciato originale senza perdere, però, la possibilità di assaporare la storicità e ricchezza del territorio.

toten valtellina wine trekking-2
Il totem del "Valtellina Wine Trekking" installato in piazza Garibaldi a Sondrio

"La Strada del Vino, 67 chilometri di strada panoramica da Ardenno a Tirano, corre lungo il versante retico della Valtellina, attraversando vigneti, borghi antichi e 2.500 chilometri di terrazzamenti vitati. A partire dalla Strada del Vino abbiamo ideato e creato questi 11 itinerari pedonali, prendendo spunto dalla crescente domanda dei turisti che raggiungono quotidianamente la nostra provincia. In tanti ci hanno chiesto, oltre alle esperienze enogastronomiche, con le visite in cantina e le degustazioni, di poter vivere i terrazzamenti attraverso delle passeggiate facilmente fruibili" ha evidenziato Daniela Rogantini dell'associazione di valorizzazione territoriale.

Gli itinerari sono stati "distribuiti" lungo le diverse zone storiche di produzione di vino nella Media Valtellina. Di seguito una breve presentazione:

  1. Anello Maroggia (con partenza da Pedemonte, Campo Sportivo)
  2. Anello Pendeggio (con partenza da Berbenno, Via Roma)
  3. Anello Caldenno (con partenza da Postalesio, Via Roma)
  4. Anello Sassella Incisioni (con partenza da Piatta, Chiesa S. Luigi)
  5. Anello Sassella Santuario (con partenza da Sondrio, Via Valeriana)
  6. Anello Sassella Borghi (con partenza da Sondrio, Piazza Garibaldi)
  7. Anello Cassandre (con partenza da Sondrio, Palazzo Martinengo)
  8. Anello Grumello (con partenza da Sondrio, Castel Masegra)
  9. Anello Grumello Castello (con partenza da Montagna in Valtellina, Via S. Antonio)
  10. Anello Inferno (con partenza da Tresivio, S.P. 21 km 5)
  11. - Anello Valgella (con partenza da Teglio, San Giovanni)

mappa-percorsi-strada-del-vino.valtellina-2
Nel concreto i percorsi sono stati definiti dai tecnici della CM, coordinati da Paolo Ferrari, insieme a SeTe srl, azienda locale operante proprio nel settore della cartografia e della sentieristica. "Costruire gli itinerari non è stata una cosa semplice visto che spesso i sentieri sono all'interno delle vigne ma su proprietà private. Con la collaborazione di tutti siamo riusciti a superare tutte le difficoltà" ha spiegato Lorenzo Bertolini di SeTe srl. Particolare attenzione alla cartellonistica. "Spesso si vedono in giro cartelli di tutti i colori anche se vigono delle regole. Noi abbiamo cercato di non 'appesantire' la situazione con cartelli troppo ingombranti. Li abbiamo fatti catarifrangenti per permetterne la lettura anche con il buio, come spesso capita negli ultimi anni con gli escursionisti con il frontalino" ha aggiunto Bertolini.

Sondrio

Quattro degli undici percorsi attraversano il territorio comunale di Sondrio, permettendo al capoluogo di mettere in mostra le bellezze delle sue frazioni alte. "Questa per noi è l'occasione per valorizzare il nuovo ponte sulle Cassandre, nato con l'idea di unire il versante retico senza dover scendere in città, e la prestigiosa zona della Sassella con il suo santuario mariano. Oggi per chi punta sull'enoturismo è una prerogativa quella di avere degli itinerari come quelli del 'Valtellina Wine Trekking'. Siamo molto contenti di questo progetto, ci è piaciuto fin da subito e lo abbiamo sostenuto" ha commentato soddisfatto l'assessore al Turismo del Comune di Sondrio, Michele Diasio.

Evento di lancio

In occasione del Valtellina Wine Festival, nel tardo pomeriggio di sabato 9 luglio, ci sarà l'evento di lancio del "Valtellina Wine Trekking". Cinque gruppi avranno la possibilità, sotto la guida di un accompagnatore di media montagna, di provare altrettanti nuovi "anelli", uno per zona storica di produzione, tra filari e scorci suggestivi.

Al termine dell'escursione saranno degustati i vini di Valtellina in accompagnamento ad una selezione di prodotti del territorio. Prenotazioni a partire da lunedì 13 giugno su www.valtellinawinefestival.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trekking tra le vigne: undici itinerari per tutti tra filari e muretti

SondrioToday è in caricamento