Sabato, 23 Ottobre 2021
Attualità Valdidentro

Valdidentro, in vista delle Olimpiadi approvato il bilancio di previsione

Verranno realizzati un bypass automobilistico dell’abitato di Isolaccia, la riqualificazione dell’area del Polifunzionale di Rasin con la realizzazione di una serie di nuovi parcheggi, la riqualificazione dell’area dello Ski Stadium e infine il sottopasso stradale presso la partenza degli impianti di risalita

Durante l’ultimo Consiglio Comunale dello scorso 15 aprile, il Comune di Valdidentro ha approvato il bilancio di previsione 2021-2023. Per quanto riguarda il 2021 il bilancio chiude in pareggio poco sopra ai 9 milioni di euro; per quanto concerne il bilancio 2023 il previsionale chiuderà oltre i 21,6 milioni, dal momento che in quella annualità saranno compresi i capitoli riguardanti le opere olimpiche. Le entrate previste per l’anno in corso risultano di poco superiori ai 3 milioni, dei quali il contributo maggiore è derivante dai trasferimenti statali.

Ambiente e territorio

Come di consueto, massicci gli interventi previsti per la manutenzione ambientale e territoriale che ammontano ad un totale di 2 milioni di euro, prima fra tutte la manutenzione dei tappeti stradali e la posa di nuove pavimentazioni in asfalto; per questi interventi, lungo diverse vie di tutte le quattro frazioni, sono stati stanziati 150.000 euro, totalmente finanziati con fondi del Bim dello Spoel. Gli interventi di manutenzione del patrimonio boschivo ammontano invece ad un totale di 155.000 euro, mentre per la manutenzione delle aree verdi e dei parchi gioco sono stati stanziati 204.000 euro. Ulteriori interventi di manutenzione ambientale svolti attraverso le associazioni di volontariato ammontano ad un totale di 52.000 euro, mentre a favore degli agricoltori per le attività di sfalcio viene stanziato un contributo per un totale di 20.000 euro. Invariati gli stanziamenti per i cottimi edili per attività manutentive sugli stabili e le infrastrutture esistenti per un totale di 244.000 euro. Oltre a questi, sono inoltre state stanziate le risorse per attività ordinarie come la rimozione della neve dall’abitato (466.000 euro), per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi-urbani (750.000 euro) e per gli interventi in caso di calamità naturali (45.000 euro).

Turismo

Per quanto riguarda gli interventi in campo turistico nel 2021, con il bilancio di previsione appena approvato sono stati stanziati a oltre 700.000 euro totali. Per il nostro Comune, a forte vocazione turistica, questo stanziamento rappresenta un importante investimento, tanto più in questo momento in cui il turismo sarà fondamentale per dare una forte spinta in vista della ripartenza dopo la pandemia. Il contributo alla Pro Loco di Valdidentro è sicuramente l’intervento più cospicuo ed ammonta a 305.000 totali. Oltre a svolgere il fondamentale servizio di informazione turistica, in rete con le altre Pro Loco dell’Alta Valle, questa associazione nata nel 1976 si occupa della gestione e del coordinamento di attività ed eventi per locali e turisti, fornisce il supporto delle numerose associazioni locali e fornisce supporto agli operatori turistici del Comune con iniziative mirate e tramite corsi di formazione. Da qualche anno, inoltre, la Pro Loco durante la stagione estiva si occupa anche dell’aspetto legato ai permessi Vasp. Per la promozione turistica territoriale viene invece riconosciuto a Bormio Marketing un contributo di 90.000 euro. Questo ente svolge un ruolo fondamentale per il futuro sviluppo turistico del nostro comprensorio e rappresenta il soggetto centrale per la promozione del territorio di tutta l’Alta Valle all’esterno. Per la predisposizione delle navette estive in Val Viola a nell’area di Cancano viene stanziato un importo totale di 75.000 euro, con lo scopo di migliorare la fruizione turistica di queste due importanti valli. A sostegno di uno dei più grandi eventi del comprensorio, la granfondo Alta Valtellina Bike Marathon, che si terrà il prossimo 31 luglio, il Comune stanzia invece un contributo totale di 29.000 euro. Come anticipato in un precedente post è stato previsto l’acquisto di attrezzature turistiche per la valorizzazione della pista ciclopedonale e delle aree verdi che verranno posizionate nei prossimi mesi, per un importo totale di 40.000 euro. Infine, a bilancio sono stanziati 7.500 euro per la manutenzione ordinaria della palestra di arrampicata.

Sociale

ll Comune di Valdidentro si è sempre distinto per interventi corposi a sostegno e a favore della popolazione, con particolare attenzione nei confronti delle categorie più deboli, e anche questo 2021 non sarà da meno, con una spesa complessiva che ammonta a circa 300.000 euro. Gli investimenti stanziati a favore dei soggetti diversamente abili, per il tramite dell’Ufficio di Piano, raggiungono l’importo di 130.000 euro. Prosegue il sostegno a favore delle famiglie con bambini dai 0 ai 3 anni, con il riconoscimento di un contributo in base al reddito ISEE grazie all’erogazione da parte del Comune di un importo totale di risorse per 87.000 euro. Per quanto riguarda l’assistenza domiciliare degli anziani sono stati stanziati invece 30.000 euro e, sempre a favore degli anziani, sono stati previsti 12.000 euro da utilizzare per l’integrazione delle rette della casa di riposo nei confronti dei soggetti con necessità. A chiudere il capitolo di stanziamenti in campo sociale lo stanziamento di 4.000 euro per le attività in tema di politiche giovanili. A parziale copertura di questi interventi si registrano in entrata una serie di contributi stanziati da Regione Lombardia e altri enti, per un totale di 38.000.

Istruzione

Sul capitolo relativo all’istruzione viene confermato sostanzialmente quanto stanziato anche negli anni precedenti, con una voce di investimento totale che supera gli 800.000 euro. L’amministrazione comunale, durante la presentazione, ha sottolineato ancora una volta quanto questo importo rappresenti non una spesa ma un investimento per il futuro degli studenti. La voce più cospicua (273.000 euro) riguarda il contributo relativo al trasporto scolastico, recentemente implementati e che ricevono fortunatamente una serie di contributi statale e da parte di altri enti a parziale copertura della spesa. Seguono gli altri interventi, anch’essi consistenti, come i 200.000 euro stanziati come contributo alle scuole materne, i 160.000 euro stanziati come contributi per le attività scolastiche e gli 80.000 euro per le attività parascolastiche ed infine una serie di stanziamenti per le spese scolastiche (25.000 euro) e i contributi stanziati per le borse di studio riservate agli studenti delle scuole superiori e dell’università (26.000). Chiudono i contributi per l’acquisto dei libri delle scuole primarie (11.000 euro), l’erogazione di fondi per l’acquisto di attrezzature (10.000 euro) e infine i contributi stanziati per la formazione degli alunni disabili (circa 23.000 euro).

Aree interne

Dal capitolo relativo alle aree interne, ultimato il family bob, restano in essere i progetti relativi alla riqualificazione dell’Area Forni di Premadio e la riqualificazione del tratto Decauville/Val Viola, per un totale in uscita di circa 1 milione di euro di cui 250.000 euro sono finanziati proprio dal Comune.

Progettazione opere olimpiche

 Per poter entrare nel vivo dei progetti relativi alle opere olimpiche, che riguardano nello specifico la realizzazione di un bypass automobilistico dell’abitato di Isolaccia (3,5 milioni), la riqualificazione dell’area del Polifunzionale di Rasin, con la realizzazione di una serie di nuovi parcheggi (5 milioni di euro), la riqualificazione dell’area dello Ski Stadium (2,5 milioni) e infine il sottopasso stradale presso la partenza degli impianti di risalita (2,5 milioni) l’amministrazione comunale ha stanziato l’importo di 187.000 euro per la realizzazione delle relative progettazioni preliminari.

«Si tratta - spiega l’Assessore al Bilancio del Comune di Valdidentro Matteo Dessì - di un iter che sarà piuttosto lungo e complesso.  Con la recente approvazione del bilancio di previsione completiamo la prima fase verso la realizzazione di queste nuove fondamentali opere che faranno fare un salto in avanti alla nostra località e che miglioreranno sensibilmente l’attrattiva turistica in vista delle Olimpiadi invernali del 2026 e negli anni a venire».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdidentro, in vista delle Olimpiadi approvato il bilancio di previsione

SondrioToday è in caricamento