menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Val Masino, il comune premia le associazioni

Le associazioni sono l'anima della valle

Le associazioni sono l'anima della valle, una grande risorsa per la comunità locale che ne trae beneficio e per il Comune che può contare su un fondamentale supporto per la valorizzazione e la promozione del territorio. Per riconoscere e dare visibilità al lavoro dei volontari, martedì scorso l'Amministrazione comunale  ha organizzato un incontro con le realtà associative che hanno aderito all'iniziativa "Adotta un sentiero", sette in totale, per ringraziarle, donare un contributo e invitarle ad iscriversi all'apposito Albo delle associazioni appena istituito.

L'Associazione Alpini Val Masino, la Protezione civile, il Csi, la Proloco, l'Oratorio di Cataeggio, la Parrocchia di San Gaetano e l'Associazione Val Masino Climbing hanno lavorato tra la primavera e l'inizio dell'estate ciascuna per sistemare e pulire un sentiero, consentendo al Comune di realizzare il progetto ideato e coordinato dal consigliere Giorgio Iobizzi, in collaborazione con i volontari Michele Bottani e Gianluca Merga. I sentieri bassi che partono dalle tre frazioni principali, Cataeggio, San Martino e Filorera, per raggiungere i Bagni, la Val di Mello, Sasso Bisolo e il laghetto Moss, puliti, sistemati e dotati di segnaletica, hanno regalato tranquille passeggiate ai residenti e a moltissimi turisti, valorizzando zone meno conosciute ma molto belle.

«Vi siamo molto riconoscenti perché senza il vostro impegno non avremmo potuto realizzare questo progetto - ha detto ai rappresentanti delle sette associazioni il sindaco Simone Songini -: avete dimostrato il forte legame con il paese e la volontà di valorizzarlo. Nessun altro, se non gli abitanti, motivati e appassionati, avrebbe potuto fare un lavoro migliore e vi ringraziamo: ci auguriamo che la collaborazione continui e che a voi si aggiungano altri volontari e associazioni ».

Nell'occasione il sindaco Songini, alla presenza di assessori e consiglieri comunali di maggioranza, ha esteso il ringraziamento a tutte le associazioni e ai moltissimi volontari che svolgono un servizio prezioso per la comunità, sia collaborando ai progetti del Comune sia in maniera autonoma, promuovendo iniziative di carattere culturale, musicale e ricreative per bambini e ragazzi. È il caso del percorso "Camminare per presepi", già alla quarta edizione, reso possibile dalla partecipazione volontaria dei residenti, con l'organizzazione dei rappresentanti di tutte le associazioni locali in collaborazione con l'Amministrazione comunale, della Biblioteca, gestita interamente da volontari, e del Museo vallivo, dove si stanno realizzando nuovi allestimenti. Quale riconoscimento ufficiale, il Consiglio comunale, nella sua ultima seduta, ha istituito l'Albo comunale delle Associazioni che ha lo scopo di facilitare i rapporti di comunicazione e collaborazione con l'Amministrazione comunale, dotato di un proprio regolamento che ne disciplina l'iscrizione, consentita alle realtà associative regolarmente costituite e senza scopo di lucro. L'iscrizione all'Albo comporta il riconoscimento delle caratteristiche di interesse sociale, culturale, ambientale e sportivo dell'associazione aprendo la strada a collaborazioni più articolate e alla concessione di contributi o dell'uso di locali o attrezzature di proprietà comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Valchiavenna in lutto per la morte di Guglielmo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento