Val Masino, un'estate a tutta natura

La stagione appena iniziata prevede escursioni, laboratori e iniziative per promuovere il rispetto dell'ambiente.

Natura, benessere e svago per tutti, adulti e bambini, con un'offerta ricca e multiforme che include anche musica e cultura per la Val Masino. A proporla è l'Amministrazione comunale, in collaborazione con le associazioni del paese, che per questa estate ha voluto un programma coordinato che ha quale filo conduttore l'ambiente, la sua conservazione a la sostenibilità. Approfondire i temi ambientali, sensibilizzare gli adulti, avvicinare i bambini attraverso il gioco è l'obiettivo per una valle che vanta un patrimonio naturalistico di grande pregio con aree sottoposte a tutela e siti di interesse comunitario. Il messaggio ai turisti che la frequentano per un giorno e a chi vi trascorre le vacanze è chiaro: la Val Masino merita rispetto e tutela. In un'estate liberatoria dopo il lockdown ma che impone il rispetto delle norme di sicurezza, sia per quanto riguarda l'igiene che il distanziamento sociale, la sicurezza è al primo posto. ≪Sin dai mesi scorsi - spiega il vice sindaco Stefania Angileri - abbiamo lavorato per proporre anche quest'anno un programma di eventi sotto il brand Val Masino Turismo, nonostante le incertezze legate al lockdown. Abbiamo voluto scommettere sul ritorno alla normalità per offrire svago a residenti e villeggianti e per sostenere la ripresa delle attività produttive del paese. Come Comune abbiamo reso gratuite per i bambini residenti le varie iniziative, come il corso di arrampicata appena concluso a giugno, le cui spese sono state sostenute dall'Amministrazione, i martedì da naturalista, i giovedì escursionistici e il centro estivo di Legambiente nei mesi di luglio e agosto, mentre l'Associazione operatori sostiene gli appuntamenti del venerdì. Abbiamo inoltre deciso di offrire gli eventi per le famiglie nei week end≫.

La maggior parte delle iniziative che richiedono spazi e attrezzature saranno ospitate all'interno della tensostruttura allestita a San Martino, nell'area verde adiacente all'Info Point, all'ingresso del paese. Di forma esagonale, completamente trasparente, semi aperta sui lati e areata, garantisce la massima sicurezza sanitaria. La tensostruttura è una scelta quasi obbligata in montagna quando improvvisi temporali o il calo delle temperature potrebbero compromettere le iniziative, un pericolo scongiurato che consentirà di evitare rinvii o cancellazioni: tutti gli eventi si svolgeranno secondo programma. Soprattutto senza deludere i bambini che, con il sole o con la pioggia, potranno scegliere fra le tante attività proposte. Quelle del martedì, i pomeriggi da geologo, botanico e zoologo, gestite dall'Associazione 2020, si svolgeranno nella Casa Vacanze di Cataeggio. Tutti i venerdì di luglio e agosto si gioca con Wendy: tre appuntamenti, alle ore 16, 17 e 18, con laboratori e attività ludiche. La sera dalle 20.30 alle 21 baby dance con distanziamento. Nei weekend si potrà scegliere tra il programma per famiglie, con laboratori scientifici e spettacoli, e quello dedicato al benessere, per contemplare la natura e liberarsi dalla fatica facendo yoga oppure creando sali da bagno, oli per il corpo e pomate naturali. 

Con le guide alpine di Oltrelaverticale sono previste attività per tutti i livelli, dall'escursionismo all'alpinismo in quota, a varie difficoltà e con un differente impegno fisico: il giovedì "Active junior" per bambini e ragazzi dai 6 ai 20 anni, primo appuntamento il 16 luglio, il sabato e la domenica "Active adulti" dal 4 luglio. Da luglio a settembre Indomita propone kayak nelle acque del torrente, escursioni in e-bike e river trekking in Val di Mello: proposte alternative ma accessibili a tutti per vivere la natura.

Nell'estate in Val Masino non mancheranno la musica, con il concerto dell'Orchestra di Fiati della Valtellina l'8 agosto, per il tradizionale appuntamento, e l'esordio di AlpiSonanti, il 22, con Bosso Concept Ensemble, la cultura, con le serate astronomiche, il 5 e il 12 agosto, l'escursione geologica del 18 e la doppia presentazione dei libri di Giovanni Ricciardi, candidato al Premio Strega 2020, e di Lorenzo Della Fonte, con la presenza degli autori, il 17.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo caso tra i banchi in provincia di Sondrio: chiusa una classe a Chiuro

  • Droga, arrestati quattro insospettabili

  • Elezioni comunali 2020, al voto 8 comuni della provincia di Sondrio: lo spoglio in diretta

  • Coronavirus, in provincia di Sondrio gli studenti positivi sono due

  • Ecco l'autunno: freddo, neve e grandine in provincia di Sondrio

  • Elezioni Comunali 2020 a Talamona: risultati e consiglieri comunali eletti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento