Attualità Val Masino

Val Masino, distribuiti saturimetri e kit sanitari ad anziani e studenti

«Con questo gesto - scrive il sindaco Simone Songini - cogliamo l'occasione per ricordare quanto sia importante l'autodiagnosi e il mantenere alta l'attenzione sui comportamenti corretti di sicurezza sanitaria, utili alla prevenzione rispetto al contagio da covid-19».

Con l'emergenza sanitaria che si protrae ormai da un anno, in una fase particolarmente delicata che richiede attenzione da parte di tutti per contenere la diffusione del contagio, l'Amministrazione comunale di Val Masino ha promosso un'iniziativa, coordinata dall'assessore Albino Taeggi, rivolta agli anziani, ai bambini e ai ragazzi allo scopo di sensibilizzarli nei confronti delle misure di protezione della propria salute.

Nella giornata di mercoledì, alcuni volontari della Protezione civile hanno distribuito 160 saturimetri ad altrettante famiglie con un componente ultrasessantacinquenne: il piccolo apparecchio consente di misurare la saturazione dell'ossigeno del sangue e della frequenza cardiaca, quindi di monitorare le condizioni di salute. Il saturimetro era accompagnato da una lettera del sindaco Simone Songini: «Con questo gesto - scrive il sindaco - cogliamo l'occasione per ricordare quanto sia importante l'autodiagnosi e il mantenere alta l'attenzione sui comportamenti corretti di sicurezza sanitaria, utili alla prevenzione rispetto al contagio da covid-19».

Nei prossimi giorni i 101 tra bambini e ragazzi che frequentano le scuole primaria e secondaria, di primo e di secondo grado residenti a Val Masino, riceveranno un dono dal Comune: i più piccoli un kit sanitario comprendente dieci mascherine chirurgiche e due confezioni tascabili di gel igienizzante, i più grandi due mascherine ffp2 e due gel.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Val Masino, distribuiti saturimetri e kit sanitari ad anziani e studenti

SondrioToday è in caricamento