rotate-mobile
Attualità Gordona

Val Bodengo, ragazza ferita da un masso: interviene il soccorso alpino

Intervento complesso per il soccorso alpino l. Utilizzato anche il drone.

Intervento nel pomeriggio di ieri, sabato 16 luglio, per la Stazione di Chiavenna del Soccorso alpino: intorno alle 15.30 le squadre, insieme con i militari del Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza, sono state allertate dalla centrale perché tre arrampicatori, uno italiano e due di nazionalità inglese, si trovavano sulle placche del Boggia, in località "Paradis di Can", in Val Bodengo, nel territorio del comune di Gordona.

Una ragazza del gruppo si era infortunata a una gamba, a causa della caduta di un sasso. È stata individuata grazie all'utilizzo di un drone, perché si trovava in un punto della via di difficile accesso. La ragazza è stata portata in salvo grazie all'impiego di diverse complesse tecniche di recupero, come quelle che prevedono l'impiego di palo pescante e contrappeso, valutata da un sanitario del Cnsas e infine portata in ospedale. L'intervento si è concluso con il rientro delle squadre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Val Bodengo, ragazza ferita da un masso: interviene il soccorso alpino

SondrioToday è in caricamento