Vino di Valtellina: potrebbe essere un'annata precoce quella 2019

Secondo la Fondazione Fojanini l'uva sotto i 500 metri sopra il mare è ad una buona maturazione

Le prime valutazioni scaturite dalle analisi chimiche effettuate in questi giorni dai tecnici della Fondazione Fojanini nei vigneti attestano che siamo in presenza di un’annata che, al momento, rientra tra quelle medio precoce.

Come sempre l’andamento meteorologico dei prossimi 50/60 giorni sarà fondamentale per completare il processo di maturazione di una varietà di IV epoca come il Nebbiolo.

Le analisi chimiche servono a valutare il trend di maturazione e vengono, da oltre 20 anni, effettuate su uve provenienti da vigneti guida, dalle stesse piante e con la stessa tecnica di prelievo. Questo permette di avere un quadro rigoroso sull’andamento della maturazione. La carica produttiva è nella norma, anche se vi è molta variabilità tra vigneto e vigneto.

I pesi medi dei grappoli sono leggermente superiori alla media. Il loro peso finale dipenderà molto dall’andamento climatico di fine agosto ed inizio settembre. La dotazione idrica è positiva, grazie ai frequenti temporali, che ci permette una buon riserva idrica per almeno 15/20 giorni.

La fase fenologica dell’invaiatura (colorazione) è, nelle aree più precoci, al 25/45%. Al di sopra della quota altimetrica di 500 s.l.m. tale percentuale diminuisce al 5/20%.

Nella serata del 19 agosto un violento temporale ha portato con se grandine, che ha colpito la costiera dei Cech. Al momento i danni vengono segnalati di bassa entità 3/5%. Tuttavia sono ancora in corso i rilievi per avere un quadro più chiaro della situazione.

Da metà settembre il laboratorio di analisi sarà fornito da un nuovo strumento scientifico a tecnologia NIR (near infrared spectroscopy). Questo ci permetterà di avere la capacità, non solo di ampliare i parametri analitici di ricerca, ma di offrire in tempi brevissimi referti analitici come maturità fenolica, contenuto di acidi organici (malico e tartarico) ad un maggior numero di utenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non si ferma al posto di blocco con la moto e scappa: arrestato agricoltore sondriese

  • Incidente stradale a Poggiridenti, grave un uomo

  • Nasce il loro secondo figlio e scelgono di restare a Santa Caterina Valfurva: «Radici per ritrovare equilibrio»

  • Rompe vetrina per recuperare la refurtiva nascosta il giorno prima: Carabinieri denunciano chiavennasco

  • Tre giornaliste sondriesi protagoniste di "Reazione a catena" su Rai 1

  • Abusi sessuali su chierichetti, rinvio a giudizio per il don di Chiavenna

Torna su
SondrioToday è in caricamento