rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità Livigno

Una cucciolata di lupi a pochi passi da Livigno

Il lupo è tornato nel Parco Nazionale Svizzero dopo 100 anni. È la seconda cucciolata censita quest'estate ai confini della Valtellina

Nel Parco Nazionale Svizzero è stato confermato per la prima volta la presenza di un branco di lupi. Diverse immagini, scattate delle fototrappole installate nella zona del Passo del Forno, nei pressi del confine con l'Italia e Livigno, mostrano almeno quattro cuccioli. È il primo avvistamento di una cucciolata nell'Engadina da oltre cento anni. Un evento raro che si aggiunge all'impe nsabile 

Il primo indizio della presenza dei giovani lupi in Val Monastero era stata la distruzione di alcune trappole per insetti, segnate da evidenti morsi. Per questo i ricercatori del Parco Nazionale Svizzero (SNP) avevano deciso di posizionare diverse fototrappole per identificare i responsabili. Le immagini hanno mostrato chiaramente come fosse opera dei giovani lupi. Recentemente,nella stessa, zona sono anche stati trovati alcuni cervi e stambecchi uccisi.

La presenza di lupi nel Parco Nazionale Svizzero è certa dal 2016. Già da allora la lupa F18 vaga per il territorio senza però aver avuto cuccioli. Da fine ottobre 2022, i dipendenti del parco e la guardia cantonale della caccia hanno raccolto diverse tracce di due lupi nei pressi del parco, riuscendo anche a fotografarli nei territori tra Zernez e Valchava. Grazie alle analisi genetiche si è riusciti ad identificare i due lupi: la femmina F98 ed il maschio M312. Se siano i genitori della nuova cucciolata lo diranno solo le analisi genetiche. Il nuovo branco di lupi, denominato "Fuorn", è il tredicesimo branco confermato in Grigioni.

Nel parco nazionale elvetico i lupi trovano con facilità abbondante selvaggina. "Grazie alle vaste e pluriennali ricerche condotte nel Parco Nazionale, nel quadro del progetto in corso sui lupi, sarà probabilmente possibile documentare gli effetti di un branco di lupi sull'ecosistema del Parco Nazionale, oggi scarsamente influenzato dall'uomo", afferma Hans Lozza, responsabile della comunicazione del SNP.

I lupi nei Grigioni

Nel Cantone dei Grigioni attualmente sono presenti 13 branchi di lupi sul territorio cantonale a cui si aggiungono altri due branchi al confine con la Valchiavenna e l'Alto Lario. "A causa dell'attuale situazione poco chiara riguardo alle possibili formazioni di branchi e alla riproduzione dei branchi esistenti, la popolazione effettiva può essere stimata in modo affidabile solo in autunno. Attualmente si può ipotizzare che ci siano più di 100 lupi nel cantone", fanno sapere dall'Ufficio per la Caccia e la Pesca dei Grigioni. Nell'agosto scorso era stato censita una cucciolata in Valposchiavo, lungo la Val di Campo, denominata "Rügiul".

presenza lupi Canton grigioni settembre 2023-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una cucciolata di lupi a pochi passi da Livigno

SondrioToday è in caricamento