rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Ennesimo tentativo

Migliorare il trasporto pubblico locale: la Provincia prova a tirare le fila

Venerdì primo incontro del nuovo tavolo istituzionale: assente Rfi

Lo scorso 31 maggio si è svolto il primo incontro del Tavolo istituzionale per il trasporto pubblico locale, istituito e promosso dalla Provincia di Sondrio che vede il coinvolgimento diretto del Comune di Sondrio, dell’Azienda per il Trasporto pubblico locale (ATPL), delle due aziende alle quali è affidata l’erogazione del servizio, STPS e Perego, Trenord e RFI, quest’ultima assente

Il nuovo organismo ha l’obiettivo di mettere in contatto diretto i gestori del trasporto affinché si possa lavorare insieme alla definizione di un piano guida per il riassetto e la ridefinizione del trasporto, non solo di quello pubblico, da inserire nel prossimo Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP).

“E’ innegabile che vi siano delle criticità soprattutto per quanto concerne il trasporto ferroviario - dichiara il presidente della Provincia Davide Menegola  - e alle luce delle necessità delle nostre comunità è necessario ripensare ad un modello di trasporto pubblico integrato più efficiente ed affidabile. Da parte di Trenord e del suo amministratore delegato Marco Piuri, che ringrazio, abbiamo da subito avuto ascolto e attenzione nonché la disponibilità a prendere parte a questo tavolo di confronto”.

E, se nel corso del primo incontro sono già emerse una serie di problematiche e allo stesso tempo di proposte in grado di tamponare temporaneamente le criticità, la Provincia ha già indetto, entro la fine di giugno, un secondo appuntamento nel corso del quale saranno presi in esame dati e indicatori in grado di definire l’attuale situazione del trasporto pubblico locale sia su rotaia che su gomma. Una fotografia dalla quale partire per capire a quale modello di sviluppo futuro lavorare insieme.

“Il mio auspicio - conclude Menegola - è che al prossimo incontro possa partecipare anche RFI che, come è noto, insieme a Trenord ha un ruolo determinante per quanto riguarda il servizio ferroviario. I presupposti per svolgere un lavoro proficuo ci sono grazie anche all’ascolto di cui gode la Provincia in Regione Lombardia. Nel corso della sua ultima visita in Valtellina, lo scorso 19 aprile, il presidente Attilio Fontana ha ribadito la sua disponibilità e la sua attenzione alla montagna e ai problemi che la riguardano. Una montagna moderna, attrattiva e innovativa certo non può prescindere da un sistema di trasporto pubblico efficiente e sempre più sostenibile come del resto avviene in tante altre realtà alpine a noi prossime”.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliorare il trasporto pubblico locale: la Provincia prova a tirare le fila

SondrioToday è in caricamento