Anche Traona avrà il suo asilo nido

L’ idea è nata da tre giovani imprenditrici: Monica Borzi, Elisabetta Maestrelli e Katiuscia Togno

Dopo molti anni e numerose richieste nel paese della costiera dei Cech finalmente, è il caso di dirlo, arriva Doudou: l’asilo nido.

L’ idea è nata da tre giovani imprenditrici: Monica Borzi, Elisabetta Maestrelli e Katiuscia Togno. Tutte e tre sono laureate in scienze dell’educazione e si occuperanno della gestione dell’asilo sia dal punto di vista amministrativo che organizzativo.

La struttura che ospiterà il nido è sita lungo la strada provinciale Valeriana all'altezza della banca Credito Valtellinese e la cartoleria. Il locale di proprietà della famiglia Bonacina è stato concesso in affitto a un prezzo vantaggioso grazie anche alla mediazione fatta dall’amministrazione comunale.

Le date di partenza? Al momento sembra che a settembre si potrà partire, Covid permettendo, per la gioia di bambini e famiglie. Le tre giovani educatrici si occuperanno di 18 bimbi, 16+2 in deroga.

A Traona si respira grande entusiasmo per questa iniziativa e l’augurio dei cittadini è che possa andare tutto bene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Coronavirus, la Lombardia verso l'entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Talamona, padre e figlio in scooter non si fermano all'alt dei carabinieri: inseguiti e denunciati

  • Sci, verso la chiusura degli impianti di risalita per le vacanze: si attende la conferma del Dpcm

  • Coronavirus, Dpcm e regole per Natale 2020: niente sci in Lombardia e niente cenoni

  • Nuova Olonio, sradicano il bancomat nella notte: ladri in fuga

Torna su
SondrioToday è in caricamento