rotate-mobile
Attualità

Traffico estivo: Sondrio, Belluno, Bolzano e Trento fanno squadra

Maggiori controlli stradali nelle località di montagna. La particolare attenzione per i motociclisti

Le forze dell'ordine delle province di Sondrio, Belluno, Bolzano e Trento fanno squadra in vista dell'estate. Nei giorni scorsi infatti si è tenuto un incontro congiunto inerente le attività di controllo in materia di sicurezza e di circolazione stradale nei territori di montagna. Territorio particolarmente interessati nel periodo estivo da flussi veicolari interprovinciali di particolare intensità.

Come concordato si svolgeranno alcuni servizi interforze aggiuntivi coordinati, che saranno attuati nei prossimi mesi di luglio e agosto 2022, che interesseranno la viabilità ordinaria lungo le principali arterie montane e le strade che conducono ai più rinomati passi alpini della provincia di Sondrio. 

"L’obiettivo comune è quello di garantire la regolarità del traffico veicolare, di prevenire il verificarsi degli incidenti stradali, di tutelare la sicurezza dei conducenti e dei passeggeri, nonché di contrastare e reprimere ogni comportamento pregiudizievole posto in essere in violazione delle norme del Codice della Strada, con specifico riguardo all’inosservanza dei limiti di velocità, alla guida in stato di ebrezza alcolica e della condotta di guida pericolosa. Particolare attenzione sarà riservata alla SS. 38 “dello Stelvio” frequentata, specie nei periodi estivi, da numerosi motociclisti" si legge in una nota delle prefettura valtellinese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico estivo: Sondrio, Belluno, Bolzano e Trento fanno squadra

SondrioToday è in caricamento