rotate-mobile
Attualità Tirano

Forze dell'ordine in campo per ricordare l'appuntato scelto Ferrara

Il finanziere di stanza a Tirano è prematuramente scomparso due anni fa a causa di una grave e rara patologia cardiaca. Il ricordo di colleghi ed amici

I finanzieri del Comando Provinciale di Sondrio, unitamente alla Sezione dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia di Tirano, hanno organizzato lo scorso 16 ottobre presso l’Oratorio Sacro Cuore di Tirano la seconda edizione dell’evento in memoria dell’Appuntato Scelto Lucio Ferrara prematuramente scomparso due anni fa a causa di una grave e rara patologia cardiaca.

L’iniziativa di solidarieta?, alla presenza della signora Chiara, moglie dell’appuntato Ferrara, e della figlia Sofia, ha visto sfidarsi in un torneo di “calcio a cinque” rappresentative delle tre forze dell’ordine locali in un clima di cordialita?, correttezza e sano agonismo sportivo che alla fine ha visto prevalere la squadra del Gruppo GDF Sondrio.

Al termine della manifestazione, i soci dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia hanno proposto una raccolta fondi al fine di sostenere la prosecuzione degli studi dei due figli del collega scomparso, rispettivamente di 18 e 12 anni.

Chi era Lucio Ferrara

Lucio, nato a Catania l’11 dicembre 1973, si era arruolato nel Corpo della Guardia di Finanza nel 1999 e dopo la frequenza del corso di formazione presso la Scuola Allievi Finanzieri di Lido di Ostia, era stato destinato a Tirano, dove si era trasferito con la famiglia e dove ha prestato servizio per circa 21 anni presso la locale Compagnia della Guardia di Finanza.

A supporto dell’iniziativa sono intervenuti anche gli arbitri del Comitato CSI di Sondrio, che hanno diretto la competizione svoltasi all’Oratorio Sacro Cuore di Tirano, gestito da Don Luca Giudici.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forze dell'ordine in campo per ricordare l'appuntato scelto Ferrara

SondrioToday è in caricamento