rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Fotovoltaico e non solo / Tirano

Tirano, al via i lavori di efficientamento energetico alla scuola Trombini e in piscina

Per l'amministrazione comunale si prospetta un notevole risparmio

Il Comune di Tirano compie importanti passi avanti verso la sostenibilità ambientale: è degli ultimi giorni, infatti, l'avvio dei lavori per gli interventi di efficientamento energetico sulla scuola Media Trombini e sulla piscina comunale. L'obiettivo principale di questi lavori è ridurre il consumo energetico di due strutture particolarmente energivore, attraverso l'utilizzo di fonti rinnovabili, contribuendo così alla tutela dell'ambiente e al risparmio di risorse sul bilancio comunale.

La scuola media

Per quanto riguarda la scuola media Trombini, è già in fase di completamento e messa in funzione l'impianto fotovoltaico installato sulla copertura dell’edificio. L'impianto, grazie ad una potenza di 36,90 KWel, consentirà di produrre circa 42.400 KWh di energia all'anno, coprendo completamente il fabbisogno energetico della scuola. Inoltre, il surplus di energia prodotto sarà scambiato con altri contatori comunali, come il Municipio, la Scuola Primaria Credaro e la Biblioteca Arcari. L'importo totale del progetto ammonta a 90.000 euro.

La piscina

Per quanto riguarda la piscina comunale, l'amministrazione comunale ha approvato il progetto di efficientamento energetico nel corso del 2023 e i lavori sono stati appaltati lo scorso dicembre. Gli interventi previsti includono l'installazione di un impianto fotovoltaico, con una potenza di 18,45 KWel e una produzione annua attesa di 20.804 KWh, e di un impianto solare termico, che coprirà parzialmente il fabbisogno energetico per la produzione di acqua calda sanitaria. Inoltre, è già stato ultimato il rinnovo dell'illuminazione principale della piscina con proiettori a led a basso consumo. L'investimento complessivo per il progetto è di 272.597 euro, di cui 174.606 euro finanziati da un bando regionale per gli impianti natatori e la restante parte coperta dalle casse comunali.

“I nuovi impianti ad energia rinnovabile consentiranno al Comune di Tirano un notevole risparmio energetico - dichiara l’assessore ai lavori pubblici Benedetto Del Simone -. Obiettivo di questa amministrazione è sempre stato quello di aumentare la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili a tal punto da raggiungere un equilibrio tra consumo e produzione, anche grazie alla futura realizzazione di altri impianti fotovoltaici sulle strutture pubbliche. Ricordo che è già in funzione dallo scorso anno l’impianto fotovoltaico realizzato sullo stabile presente in Piazza Unità d’Italia”.

“Si tratta di interventi molto significativi che contribuiscono alla transizione verso un sistema energetico locale più sostenibile e rispettoso dell'ambiente - aggiunge soddisfatto l’assessore all’ambiente e allo sport Stefano Portovenero -. Per quanto riguarda la piscina, gli interventi previsti porteranno a importanti risparmi sulle spese di funzionamento dell’impianto, che incidono fortemente sulla sua gestione, liberando risorse per possibili interventi di rinnovamento della struttura, con grandi vantaggi per l’utenza, sempre numerosa”.

È inoltre già programmato per la primavera l’allacciamento alla rete del teleriscaldamento proprio della piscina, insieme agli altri impianti del centro sportivo, tennis e bocciodromo, a dimostrazione del continuo impegno dell’amministrazione comunale per promuovere l'efficienza energetica e l'utilizzo di energie rinnovabili, con un impatto positivo anche a livello di riduzione dell’emissione di gas climalteranti, al fine di creare un futuro più sostenibile per la comunità locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tirano, al via i lavori di efficientamento energetico alla scuola Trombini e in piscina

SondrioToday è in caricamento