C'è un temporale in arrivo

Prevista in serata una forte perturbazione in Valtellina e Valchiavenna

Una profonda circolazione depressionaria, con fulcro a ovest della Francia, a partire dal tardo pomeriggio di oggi, martedì 11 giugno 2019, scatenerà forti temporali anche in provincia di Sondrio.

Come segnalato dal Centro Metereologico Lombardo, dopo aver "toccato" la bassa pianura padana, la perturbazione che, secondo gli studiosi sarà significativa, si sposterà via via più a nord fino a raggiungere, tra il tardo pomeriggio e la sera, la Valtellina e la Valchiavenna.

La persistente copertura nuvolosa che in questi giorni persiste sulla provincia di Sondrio, sta determinando temperature massime diurne significativamente più basse rispetto al resto della regione. Dopo i rovesci, in attesa di un miglioramento significativo previsto per la giornata di giovedì, le temperature potrebbero scendere ancora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto i sistemi locali di Protezione civile hanno predisposto azioni di monitoraggio e contrasto utili alla salvaguardia dell'incolumità delle popolazioni e la vulnerabilità dei territori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 3 giugno non un "liberi tutti", i divieti che restano in vigore

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna 6 nuovi casi di contagio nelle ultime 48 ore

  • Droga già in dosi e contanti nascosti nel bagagliaio, arrestati tre giovani del Sondriese

  • L'ospedale Morelli di Sondalo sempre più centro covid-19, anche dopo l'emergenza

  • Coronavirus, in Valtellina e Valchiavenna si muore ancora: 4 decessi nell'ultima giornata

  • Coronavirus, le parole di Fontana: «Mascherine fino a quando non ci sarà un vaccino anti-covid»

Torna su
SondrioToday è in caricamento