Tangenziale di Tirano, ok a soluzione espropri e indennizzi

Massimo Sertori: «Siamo in dirittura d’arrivo per trovare una giusta sintesi che contempli la necessità di costruire un’ opera pubblica importante e i giusti indennizzi ai proprietari nonché agli affittuari dei terreni che, inevitabilmente, saranno sottratti alle attività agricole»

L’assessore regionale agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni, Massimo Sertori ha incontrato i vertici di Anas SpA, Coldiretti Sondrio e i rappresentanti degli egli locali interessati, sul tema degli espropri dei terreni per la realizzazione della Tangenziale di Tirano, in provincia di Sondrio.

«Dopo una serie di interlocuzioni - ha commentato Sertori - siamo convinti di essere in dirittura d’arrivo per trovare una giusta sintesi che contempli la necessità di costruire un’ opera pubblica importante quale è la Tangenziale di Tirano e i giusti indennizzi ai proprietari nonché agli affittuari dei terreni che, inevitabilmente, saranno sottratti alle attività agricole. Oggi  in un clima costruttivo e di collaborazione, abbiamo definito anche i tempi per arrivare ad una intesa condivisa».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Prosegue l’impegno di Regione Lombardia per il territorio. Positivi gli sforzi – ha spiegato l’assessore alle Infrastrutture e Trasporti Claudia Maria Terzi - per contemperare le esigenze dei diversi soggetti coinvolti a vario titolo in questo iter. Con l’ascolto, il dialogo e il lavoro di squadra si potrà arrivare a soluzioni appunto condivise. La tangenziale di Tirano resta un’opera fondamentale per risolvere un nodo viabilistico particolarmente critico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, lunedì si decidono le sorti della Lombardia: lo spettro del lockdown

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Coronavirus, focolaio nel pronto soccorso di Livigno: contagiati infermieri e autisti

  • Coronavirus, al Morelli di Sondalo la situazione si fa seria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento