rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Attualità Talamona

Anche Talamona avrà il suo scenic point

La nuova postazione è stata individuata sul versante orobico, all'apice del conoide del Tartano: un'area di grande interesse naturalistico che si apre alla vista su tutta la Bassa Valtellina sino al lago di Como

Le aree di sosta e osservazione panoramica, denominate "scenic points", che regalano vedute spettacolari, diventeranno presto quattro. Come annunciato nello scorso mese di settembre, la Comunità Montana Valtellina di Morbegno, dopo aver riqualificato quelle situate nei comuni di Ardenno, Cino e Civo, ne realizzerà una nuova a Talamona, utilizzando i 12 mila euro residui sul contributo di 50 mila ottenuto dalla Regione Lombardia sul Fondo ripresa economica per la realizzazione di interventi speciali a favore della montagna. 

"A distanza di oltre vent'anni dalla loro realizzazione - spiega il presidente Emanuele Nonini -, in considerazione del grande sviluppo che hanno avuto la mobilità dolce e il turismo legato alla bicicletta, abbiamo ritenuto importante sia intervenire con la riqualificazione degli scenic points esistenti che potenziare questa risorsa per migliorare l'offerta dei nostri itinerari ciclopedonali. Adeguatamente segnalati e comunicati questi punti di osservazione potranno essere apprezzati non solo quali aree di sosta lungo i percorsi ma anche diventare delle vere e proprie mete per ammirare il panorama della nostra valle".

All'apice del conoide del Tartano

La nuova postazione è stata individuata sul versante orobico, all'apice del conoide del Tartano: un'area di grande interesse naturalistico che si apre alla vista su tutta la Bassa Valtellina sino al lago di Como. Si raggiunge dai sentieri che attraversano l'area boschiva del conoide e dalla strada campestre che costeggia l'argine destro sino all'imbocco della via storica di accesso alla Valtartano. Il progetto elaborato dall'Ufficio tecnico dell'ente comprensoriale sarà realizzato in due fasi: prima il Comune di Talamona si occuperà della livellazione del terreno per ricavare una superficie piana di circa 50 metri quadrati e della pavimentazione, quindi si procederà con l'allestimento dell'area sul modello delle tre già esistenti. Verranno posizionati tavoli, panche, rastrelliera per le biciclette e un pannello informativo con la planimetria dei versanti e del fondovalle in cui saranno evidenziati gli altri scenic points. I lavori si svolgeranno nei prossimi mesi per concludersi in estate.

Gli "scenic points" già esistenti sono localizzati sul versante retico: ad Ardenno, in località Piazzalunga, a Cino, lungo la strada provinciale, e a Civo, in località campo sportivo. Sono molto frequentati da residenti e turisti perché svolgono una duplice funzione: garantiscono spazi e strutture per brevi o lunghe soste, offrono viste spettacolari sulla Valtellina e il vicino lago di Como.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Talamona avrà il suo scenic point

SondrioToday è in caricamento