rotate-mobile
Green Box

Nei supermercati Iperal la spesa circolare con la Green Box di ReLife

Iperal metterà a disposizione dei suoi clienti le “Green Box”, scatole realizzate da ReLife utilizzando gli scarti dei supermercati, per una spesa sempre più sostenibile.

Iperal Supermercati metterà a disposizione dei suoi clienti le “Green Box”, scatole realizzate da ReLife utilizzando gli scarti dei supermercati, per una spesa sempre più sostenibile.

Iperal e ReLife rafforzano la loro collaborazione con un progetto di circular economy nella filiera della carta. Da anni ReLife effettua, presso alcuni supermercati Iperal, i servizi di ritiro e lavorazione degli scarti in carta e cartone, garantendone l’avvio a riciclo. Nel 2023, sono state riciclate circa 5.000 tonnellate di carta e cartone con risparmi di risorse naturali.

L’attività promossa certifica la restituzione di una quota parte di tali scarti sotto forma di nuovo prodotto, ovvero di cartoni per la spesa “GREEN BOX Iperal”, direttamente a disposizione del consumatore finale in tutti i negozi e composti per il 40% di carta riciclata. Si chiude così un ciclo virtuoso: dalla raccolta degli scarti al riciclo in cartiera, dalla produzione di bobine di carta riciclata al loro utilizzo per la produzione di scatole, fino alla distribuzione nei punti vendita. Tutti i cartoni per la spesa “GREEN BOX Iperal” sono inoltre certificati FSC, ulteriore garanzia dell'uso responsabile delle risorse forestali, con fonti controllate e materiali di recupero.

Da novembre 2023 ad oggi sono stati prodotti quasi 60.000 cartoni, con distribuzione capillare nei negozi Iperal, ponendo al centro dell’attenzione la creazione di valore sostenibile, nel rispetto dell’ambiente. Oltre 45.000 GREEN BOX, così prodotte, sono state vendute: l'accoglienza positiva da parte dei clienti testimonia il successo di questa iniziativa che promuove attivamente la sostenibilità ambientale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nei supermercati Iperal la spesa circolare con la Green Box di ReLife

SondrioToday è in caricamento