Garden City, successo a Sondrio anche con la pioggia

Soddisfatta l'assessore ad Eventi e Attività produttive, Francesca Canovi: «Nonostante il maltempo, che certamente non ha aiutato, abbiamo potuto constatare che la città risponde positivamente agli stimoli che proponiamo»

Il maltempo che ha investito anche la città di Sondrio nello scorso fine settimana non ha fermato il successo di “Garden City”, il primo evento che ha visto l'allestimento del tappeto di prato di 600 metri quadri proprio nel centro della città, un arredo urbano che accompagnerà residenti e turisti per tutta l'estate, una sorta di caratterizzazione stagionale, come lo era stata in inverno la pista di pattinaggio. 


Tante le iniziative promosse sabato e domenica. Tra gli eventi più significativi ci sono certamente le “Giornate nazionali dei castelli”: a livello regionale è stata scelta quest'anno come meta per le visite il Castel Masegra e sono state quasi 500 (160 il sabato, 320 la domenica) le persone che non hanno voluto perdere questa importante occasione per visitare alcune parti del Masegra, ma anche per conoscere come si sta evolvendo il progetto “Cast”. In tanti, oltre 300 tra grandi e piccini, anche ai laboratori e alle attività didattiche promosse durante la due giorni.

«Nonostante il maltempo, che certamente non ha aiutato, abbiamo potuto constatare che la città risponde positivamente agli stimoli che proponiamo – commenta l'assessore
ad Eventi e Attivirà produttive del Comune di Sondrio, Francesca Canovi -. Il risultato più importante è stato certamente l'allestimento di piazza Garibaldi in una logica di visibilità e attrattività della nostra città. Voglio ringraziare i fioristi che si sono messi a disposizione per questo importante evento, così come tutti i commercianti che hanno reso particolarmente vivace il centro cittadino con l'allestimento delle vetrine. Siamo sempre più convinti che insieme possiamo vincere la battaglia per il rilancio di Sondrio: ci vuole tempo e pazienza, ma con la collaborazione di tutti il risultato e certamente raggiungibile».

Potrebbe interessarti

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Sondrio, quanto affetto per Nicola Giugni

  • Temporali forti sulla provincia di Sondrio: c'è l'allerta

I più letti della settimana

  • Sondrio in lutto, è morto l'avvocato Nicola Giugni

  • Vipere: come riconoscerle e cosa fare in caso di morso

  • Valfurva senza pace: dal Ruinon un enorme masso sulla strada, viabilità interrotta

  • Che partenza la stagione dei funghi in Valtellina

  • Sabato 17 agosto l'ultimo saluto a Nicola Giugni

  • La frana del Ruinon ha raggiunto livelli di spostamento record? Per gli operatori va fatto brillare il versante

Torna su
SondrioToday è in caricamento