Smottamento e sassi pericolanti, Statale 39 chiusa fino al 22 maggio

Anas ha disposto la chiusura della Statale 39 dell'Aprica. Percorsi alternativi esclusivi al traffico leggero.

Dopo lo smottamento di martedì 12 maggio al km 2 della Statale 39 del Passo dell'Aprica nel territorio comunale di Teglio in località Corna e il successivo sopralluogo del geologo, Anas ha deciso di interrompere la circolazione stradale dal km 1+400 al km 5 fino alle 18 del 22 maggio.

Il traffico leggero viene deviato sulla Strada Provinciale 25 che, attraverso Stazzona, collega la Statale 38 alla Statale 39 nel territorio comunale di Villa di Tirano.

Il tratto valtellinese della Statale 39 viene interdetto ai mezzi pesanti.

Il centro abitato di Motta è raggiungibile tramite la viabilità locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Morbegno piange Alberto Vinci, l'anima del Lokalino

  • Giro d'Italia, dopo la partenza da Morbegno i ciclisti protestano per pioggia e freddo: tappa accorciata

  • Il coprifuoco in Lombardia è ufficiale: firmata l'ordinanza, torna l'autocertificazione

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento