Sabato, 20 Luglio 2024
Sciare in Svizzera

Apre la stagione invernale a St. Moritz e in Engadina

L’attesa è ormai finita anche per le località svizzere di Silvaplana e St. Moritz: al via la stagione sciistica 2023/2024

L’attesa è ormai finita anche per le località svizzere di Silvaplana e St. Moritz: al via la stagione sciistica 2023/2024. Già aperto il Diavolezza, occorre attendere una decina di giorni per l’avvio nei comprensori di Corvatsch e Corviglia-Marguns.

Da anni le società Engadin St. Moritz Mountains, Corvatsch e Diavolezza Lagalb  promuovono congiuntamente la propria offerta che racchiude tutti gli impianti di risalita della regione dell’Engadina e di St. Moritz, strutture alberghiere in quota e a valle uniche, numerose realtà gastronomiche ed esperienze sportive straordinarie.

Date di apertura Corviglia, Marguns e Piz Nair 

Corviglia e Marguns: 25.11.2023

Piz Nair: 23.12.2023

Corviglia 2486m – 3.056m

Il mito dello sci di St. Moritz ha origine a Corviglia, dove il turismo invernale ha avuto i suoi inizi a livello mondiale. È questo il comprensorio sciistico svizzero di prima classe, un vero e proprio paradiso del “carving”.

La montagna da sci – che comprende anche Marguns 2278m e Piz Nair 3056m – è nota soprattutto per la vita da jet set sulle piste, sulle terrazze dove prendere il sole e nei numerosi ritrovi come ad esempio il Quattro Bar – Corviglia, il  White Marmot Restaurant & Bar ed Edy’s Restaurant,. Qui, dove la vista sul paesaggio lacustre dell’Engadina è da mozzafiato, si svolgono ogni anno le gare di Coppa del Mondo di sci alpino femminile. La partenza  “free fall” – riservata invece solo alla Coppa del Mondo maschile – è una vera e propria “caduta libera”! Ogni appassionato di questo sport può ammirare la partenza “free fall” dalla funivia che porta al Piz Nair, da dove le piste da sci attraversano un paesaggio montano imponente e selvaggio. Per godersi l’atmosfera esclusiva e di alta classe, ogni sciatore e snowboarder dev’essere stato qui almeno una volta nella vita!” ( partenza “free fall” nel video Sky)

Il quadro si completa con numerose piste perfette per le famiglie a Marguns, dove diversi ritrovi come ad esempio la Sternbar Marguns a forma di stella o il grande Restaurant & Bar Marguns offrono un ampia scelta gastronomica e liete ore insieme.

Per i più piccoli che iniziano a imperare a sciare c’è a valle a Celerina l’area Provulèr e tra Corviglia a Marguns si trova infine il Corviglia Snowpark “Crowland”dove freeskier e snowboarder – principianti e non – possono allenarsi per migliorare le loro performance sulla pista divertentissima Funslope, l’Easypark, la Blu Line e la Medium Line.

Date di apertura Corvatsch e Furtschellas

Corvatsch: 25.11.2023 (fino al 28.04.2024) + Corvatsch Snow Night: ogni venerdì sera dal 01.12.2023 (fino al 05.04.2024)

Furtschellas: 20.12.2023 (fino al 07.04.2024)

Corvatsch 3303m

La montagna dello sci dell’Engadina molto amata dagli sciatori sportivi anche della vicina Italia, conta 120 km di piste e vanta tracciati tra i più alti della Svizzera sudorientale. La sicurezza di trovarvi  neve è garantita fino a primavera inoltrata. La stazione a valle principale è a Surlej-Silvaplana, mentre la seconda stazione Furtschellas è nella vicina Sils.

In cima alla montagna a “due passi dal cielo” si trova il Ristorante 3303, insieme alla Distilleria di whisky ORMA, la più alta in quota al mondo. Quest’altitudine incide sul processo di distillazione, che avviene a una temperatura inferiore di circa 10 C° rispetto alla norma. Questo conferisce al whisky più note aromatiche e maggiore complessità. Da quest’anno la distilleria si concentra anche sulla produzione del gin e batte con ciò anche il record di gin distillato ad alta quota. 

Insieme a tanti altri ritrovi, ristoranti e bar lungo le piste, la montagna dispone anche del famoso Corvatsch Park che quest’anno propone un appassionatissimo set up già all’inizio della stagione a fine novembre

Tuffarsi infine la notte sulla pista illuminata da luce artificiale più lunga della Svizzera che conta ben 4,2 chilometri qui è possibile grazie alla Corvatsch Snow Night, che ha luogo ogni venerdì da dicembre a gennaio dalle ore 19 alle ore 1.00 (ultima salita funivia ore 0.45), e da febbraio ad inizio aprile dalle ore 19.00 fino alle 2.00 (ultima salita funivia ore 1.45) 

Date di apertura Diavolezza e Lagalb

Diavolezza: dal 21.10.2023 fino al 24.11.2024 e dal 20.12.23 (fino al 05.05.2024) + Diavolezza Glüna Plaina (*2)

Lagalb: 20.12.2023 (fino al 07.04.2024)

Diavolezza 2978m

Il ghiacciaio è posizionato in uno scenario mozzafiato offerto dal massiccio del Bernina che è tra i più belli della Svizzera. Qui si può sciare già in autunno sulla pista sul nevaio, mentre dopo una chiusura periodica per la manutenzione annuale, la funivia e la pista sul nevaio come pure quella lunga che porta fino alla stazione a valle riapre insieme al Berghaus/Rifugio e Ristorante Diavolezza per accogliere alla stagione invernale.

Oltre ad essere una metà annuale molto conosciuta a livello internazionale con il nome Diavolezza 2978m – mondo di ghiacciai del massiccio del Bernina – uno scenario alpino da favola, è ideale anche per una sola gita tra amici, famiglie e gruppi “con vista” in alta quota.

Dalla piattaforma della Diavolezza parte anche la spettacolare discesa dal ghiacciaio – aperta da gennaio a marzo in base alle condizioni dello strato nevoso. Questa è lunga 8 chilometri, non preparata e segnalata sui due lati della pista. È un’esperienza sulla neve impareggiabile, un’avventura per sciatori esperti, sulle lingue dei ghiacciai del Pers e del Morteratsch fino a valle.

Lo stupendo paesaggio naturale è anche paradiso del freeride e dello scialpinismo, dove gli amanti di questo sport si possono anche allenare oltre che divertire

Vi si scia anche di notte, al chiaro di luna senza alcuna luce artificiale, durante la Glüna Plaina. Durante questa stagione invernale 2023/24 saranno queste le date: martedì 26 dicembre 2023, ore 19.30 – 23.15, martedì 23 gennaio 2024, ore 19.30 – 23.15, giovedì 22 febbraio 2024, ore 19.30 – 23.15 e sabato 23 marzo 2024, ore 19.30 – 23.15. Condizioni meteo permettendo è un’esperienza e avventura che non ha eguali nelle Alpi

Lagalb 2893m

È un paradiso per veri sciatori e snowboarder che scendono di giorno anche dalla pista più ripida dei Grigioni. Questa montagna è infatti unica per le sue piste ripide e le numerose discese in fuoripista, ma anche per l’ospitalità offerta in un ambiente dallo charme retrò. La gastronomia in vetta è di elevata qualità con specialità casarecce svizzere e fantastici dolci.  Il luogo è magico e vanta un’incantevole vista sulla Valtellina, la Val Poschiavo e – in valle – sul Lago Bianco, dove passa anche il Trenino Rosso del Bernina, patrimonio dell’UNESCO 

La “vetta di culto” Lagalb vanta un suo proprio club fondato nel 1970 che porta oggi il nome Club 8848: per diventare socio il candidato deve superare 8848m di dislivello in un solo giorno – che corrispondono all’altezza misurata del Mount Everest. Lo sforzo si raggiunge, effettuando 11 discese sugli sci o sullo snowboard fino a valle e compiendo quattro salite a piedi sul sentiero dalla stazione in vetta al Piz Lagalb. Il nuovo socio può beneficiare di numerosi vantaggi in valle

Date di apertura e info funicolare Mouttas Muragl

La funicolare-cremagliera che porta gli ospiti sulla piattaforma Muottas Muragl, a 2456m,  dove si apre ai loro occhi una vista mozzafiato sul paesaggio dei laghi dell’Alta Engadina, insieme al Romantik Hotel Muottas Muragl, apriranno il 23.12.2023.

La montagna cara ad artisti e poeti, dalla quale i più coraggiosi scendono anche con lo slittino, è epicentro dell’atmosfera più romantica dell’Alta Engadina. Oltre a una gita al ristoro per un pranzo o una cena romantica, il Mountain Dining, offre anche soggiorni in „camere con vista“ in albergo.

Qui si possono fare bellissime passeggiate sul manto bianco e scegliere tra percorsi sulla neve quotidianamente battuta come il Sentiero dei Filosofi – lungo 2 o 5 chilometri – o camminate con le ciaspole ai piedi, in parte anche nella neve fresca di 3,5 chilometri ; quest’ultime possono essere anche notturne nei giorni di luna piena in compagnia di una guida : info@bergsteiger-pontresina.ch 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre la stagione invernale a St. Moritz e in Engadina
SondrioToday è in caricamento