Venerdì, 6 Agosto 2021
Attualità

La SS36 è diventata un "tappo", attesa per oggi la corsia unica sulla carreggiata Sud

La chiusura della galleria di Fiumelatte dopo l'incendio del bus sta creando disagi enormi. Il provvedimento di Anas, con bypass a Mandello e Bellano, dovrebbe consentire di alleggerire il traffico. Timori per il fine settimana da bollino nero

immagine d'archivio

È stata una giornata campale quella di mercoledì sul fronte viabilistico provinciale dopo la chiusura della SS36 in direzione Nord tra Abbadia Lariana e Bellano. 

Il provvedimento, resosi necessario a seguito dell'incendio che martedì ha distrutto un pullman all'interno della galleria Fiumelatte a Varenna, ha causato logiche code e paralizzato a lungo il traffico nel tratto fra il capoluogo e lo svincolo di Abbadia, diventata uscita obbligatoria. L'ingente volume di traffico ha bloccato anche la Provinciale 72 a lago in direzione Sondrio.

Soprattutto negli orari di punta la situazione ha prodotto code e rallentamenti importanti, con tempi medi di percorrenza molto lunghi. Per fare un esempio, una equipe del Politecnico di Milano ha impiegato ben 6 ore per raggiungere Livigno dal capoluogo lombardo.

Galleria Fiumelatte sulla SS36 chiusa due settimane dopo l'incendio del pullman

Nella giornata di oggi, giovedì, è atteso l'intervento di Anas per realizzare il doppio senso di percorrenza a corsia unica sulla carreggiata sud con bypass a Bellano a Mandello, provvedimento che dovrebbe garantire una maggiore scorrevolezza del traffico, alleggerire la SP72 ed evitare il "tappo" tra Abbadia e Lecco.

Le preoccupazioni, però, riguardano un weekend da bollino nero anche perché il meteo annuncia sole e caldo, con conseguente solita "invasione" di turisti e bagnanti verso le spiagge del lago e i sentieri montani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La SS36 è diventata un "tappo", attesa per oggi la corsia unica sulla carreggiata Sud

SondrioToday è in caricamento