menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La rotonda in località Sassella alle porte di Sondrio domenica 14 marzo 2021

La rotonda in località Sassella alle porte di Sondrio domenica 14 marzo 2021

Prima domenica in zona rossa, in Valtellina ci si è spostati di più rispetto alle altre province lombarde

Lo studio City Analytics – Mappa di mobilità, realizzata da Enel X e Here Technologies

Valtellina e Valchiavenna in controtendenza per quanto riguarda gli spostamenti durante la prima domenica in zona rossa. Secondo i dati dello studio City Analytics – Mappa di mobilità, realizzata da Enel X e Here Technologies per supportare pubbliche amministrazioni e protezione civile nell’emergenza covid-19, infatti, domenica 21 marzo 2021 i movimenti all'interno della provincia di Sondrio sono aumentati del 4% rispetto alla domenica precedente quando la Lombardia non era ancora classificata come zona rossa, seppur la zona arancione rafforzato limitasse non poco la popolazione.

Un dato significativo, a fronte di un calo medio del -17% nella variazione dei movimenti all'interno della regione lombarda, forse spiegato dalla possibilità di raggiungere le seconde abitazioni. In tal senso i comuni di Livigno (+29%), Madesimo (+37%), Villa di Chiavenna (+61%), Campodolcino (+73%) sono fra quelli che hanno registrato la più alta percentuale di spostamenti durante la domenica.

La settimana in zona rossa è stata comunque piuttosto movimentata. Solo nella prima giornata, quella di lunedì 15 marzo, si era registrato, infatti, un calo del 14% su tutto il territorio provinciale (rispetto allo stesso giorno della settimana precedente), mentre a partire da martedì, e fino a venerdì 19, il trend è stato in crescita. Sabato 20 si è registrato un calo del 13%.

Cos'è City Analytics – Mappa di mobilità

Una soluzione basata sui big data che stima la variazione degli spostamenti e dei chilometri percorsi dai cittadini sul territorio comunale, provinciale, regionale e nazionale. Un servizio a supporto dell’emergenza covid-19, progettato e realizzato da Enel X, la global business line innovativa del Gruppo Enel e da HERE Technologies, leader globale nei servizi di dati geografici e di mappatura.

Il servizio fornisce una mappatura dei macro flussi di mobilità sul territorio italiano a livello regionale, provinciale e comunale, basandosi sull’analisi dei dati anonimizzati e aggregati, provenienti da veicoli connessi, mappe e sistemi di navigazione, elaborati in correlazione con location data provenienti da applicazioni mobile e open data della PA.

Grazie all’elaborazione dei dati si può ricavare la variazione percentuale giornaliera del numero di trasferimenti sul territorio, dei chilometri effettuati, e delle aree percorse, rispetto ad una media ponderata di gennaio 2020.

I dati possono essere consultati gratuitamente dalle Pubbliche Amministrazioni centrali e locali, dagli enti interessati e della Protezione Civile, sul portale Enel X YoUrban, e utilizzati per comprendere gli impatti delle misure di contenimento del COVID-19; indentificare le aree che necessitano di maggior supporto nell'attuazione di tali misure; analizzare in modo data driven il graduale ritorno alla normalità, una volta che la pandemia sarà finita. Oltre alle Istituzioni, anche i cittadini potranno accedere ai dati pubblici dei flussi di mobilità giornalieri attraverso la dashboard presente sul sito di Enel X, e supportare in modo attivo le amministrazioni in questa fase così delicata per il nostro Paese

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Chiuro in lutto, il covid si è preso don Attilio Bianchi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento